Magazine Economia

Le regole per pagare l’Imu

Creato il 04 aprile 2012 da Mutuonews

imu

Le incertezze sul pagamento dell’Imu sembrano essere terminate grazie ad un emendamento del Governo.

Entro il 16 giugno va pagato l’acconto per l’Imu, i Caf avevano sollecitato il Governo ad indicare i criteri per applicare la nuova tassa; un emendamento al decreto legge fiscale prevede che l’Imu sarà calcolato sulle aliquote base.

In base all’emendamento, “il pagamento della prima rata dell’imposta municipale propria e’ effettuato, senza applicazione di sanzioni ed interessi, in misura pari al 50 per cento dell’importo ottenuto applicando le aliquote di base e la detrazione previste” mentre per quanto concerne la seconda tranche, il decreto legge prevede che la seconda rata sarà versata “a saldo dell’imposta complessivamente dovuta per l’intero anno con conguaglio sulla prima rata”.

Le regole per pagare l’Imu prendono forma anche se con ritardo, una tassa molto impopolare, ma che Monti ha evidenziato a più riprese che è necessaria per far quadrare i conti dello Stato; per i conti delle famiglie, invece, sembra che non ci sia urgenza da parte della politica di intervenire.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine