Magazine Tecnologia

LG Optimus Dual: test Quadrant e memoria RAM libera

Creato il 15 gennaio 2011 da Riccardo Conti @YourLifeUpdated

Optimus 2X Quadrant 242x495 LG Optimus Dual: test Quadrant e memoria RAM libera

 

In attesa di vederlo sul mercato tra poco più di un mese, ecco a voi un interessante test di benchmark per il nuovissimo LG Optimus 2X, potente dispositivo con chip Tegra 2 dual-core.

Quadrant, per chi non lo conoscesse, è un utile software che permette di analizzare la potenza di calcolo degli smartphone Android e di compararla rapidamente con gli altri dispositivi più potenti in circolazione.

Ovviamente, essendo basato su un processore dual-core (unico al momento), LG Optimus Dual in questo caso ha sbaragliato la concorrenza, facendo segnare oltre 2250 punti, contro i 1250 di un Nexus One. Segnalo, inoltre, che:

  • Quadrant non è ancora ottimizzato per smartphone dual-core, e quindi il punteggio potrebbe essere ancora più alto una volta che il software sarà aggiornato
  • LG Optimus Dual al momento non monta un firmware finale, che sarà sicuramente migliorato in futuro.

Inoltre, altro test importante per un dispositivo Android, è quello della memoria RAM libera, che permette agli utenti di avviare programmi in background.

Nel caso di LG Optimus Dual, chiudendo tutte le applicazioni in sottofondo, risultano circa 160MB di RAM libera. Decisamente pochi per uno smartphone Android se consideriamo che Nexus One, con ROM Cyanogen, tocca quasi i 300MB. Probabilmente, comunque, il problema è dovuto al firmware ancora giovane e spero vivamente che, prima del rilascio sul mercato, la RAM libera senza programmi in background venga aumentata, anche a costo di disattivare l’interfaccia personalizzata di LG.

Per il momento è tutto, vi lascio al video.

Link Video

Via | HDBlog

CONDIVIDI L'ARTICOLO SU FACEBOOK E TWITTER CON I TUOI AMICI

OPPURE LASCIA UN COMMENTO PER DIRE LA TUA OPINIONE! ATTENTO: tutti i commenti contenenti link esterni sono messi automaticamente in moderazione


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :