Magazine Lifestyle

[link] URBAN AREA @ CRACK @ Forte Prenestino dal 20 al 23 giugno 2013

Creato il 20 giugno 2013 da Omino71
[link] URBAN AREA @ CRACK @ Forte Prenestino dal 20 al 23 giugno 2013

  • Per quei pochi che non lo sanno il Forte Prenestino è una vera istituzione della capitale, da qui è passato di tutto e di tutto si è creato, impossibile fare una lista esaustiva tra Festa della Semina, Critical Wine, Assalti Frontali, Festa del Non Lavoro, Toretta Stile, Terra/Terra, One Love Hi Pawa, Bol23 e non a caso anche i Colle der Fomento lo citano nel "Cielo su Roma"... e tra tutte queste cose c'è il CRACK "fumetti dirompenti" che arriva anche quest'anno per 4 giorni di fuoco dal 20 al 23 giugno, tutte le sere da giovedì a domenica con un programma ricchissimo che vedrà protagonisti artisti di tutto il mondo chiamati ad animare le tante celle di cui si compongono i sotterranei del Forte (posto che merita assolutamente una visita).
    • Quest'anno anche i ragazzi di a.DNA collective avranno la loro cella (strameritata considerando quanto si sono sbattuti quest'anno) dove presenteranno "URBAN AREA _stick-in'side" un happening collaterale al loro progetto "URBAN AREA" che per l'occasione sarà  interamente dedicato alla sticker e poster art in collaborazione con Standard574 e StickMyWorld, con il coinvolgimento di più di 100 sticker aritsti da tutto il mondo.
      Nello specifico nella "piazza d'armi" si concenterà una performance collettiva di stickering, mentre la cella ospiterà una mostra personale di omino71 "STICK oMYno71 WORLD" e gli interventi murari di Murphy, Marta Bohorquez, kPM e Rhinocens.
      Per i dettagli seguono il comunicato di "URBAN AREA _stick-in'side" e di seguito quello del CRACK
      NON MANCATE
      -------------------------------
      20-21-22-23 giugno 2013
      @ Crack fumetti dirompenti
      Forte Prenestino (Roma)
      • FREE STICKING AREA (piazza d'armi)
      a.DNA distribuirà sticker e poster durante il festival e installerà alcuni spazi 3D appositamente per dare la possibilità al pubblico di partecipare ad una grande sticker combo collettiva.
      • EXPO & WALLS (cella):
      "STICK oMYno71 WORLD"_omino71 solo show
      | Murphy | Marta Bohorquez | kPM | Rhinocens |
      #########################
      "URBAN AREA stick-in'side" è un happening collaterale del progetto Urban Area a cura di a.DNA collective, dedicato interamente alla sticker & poster art, in collaborazione con Standard574 e StickMyWorld, nel quale sono coinvolti più di 100 sticker-artisti da tutto il mondo.
      More info:
      https://www.facebook.com/events/150239151815435/
      Dopo la poster & sticker area all'ex cineteatro Preneste, che in questi giorni fino a settembre si sta ripetendo su due muri del cineteatro Volturno Occupato, e il primo happening di "Urban Area _stick-in'side" del 16 maggio presso lo Strike, questa volta a.DNA invade il Forte Prenestino durante i giorni del CRACK FESTIVAL 2013!
      ##########################
      a.DNA:
      www.facebook.com/pages/aDNA-Collective/202844489754266?fref=ts
      URBAN AREA:
      www.facebook.com/urbanareadna?fref=ts
      20_21_22_23 GIUGNO ROMA CSOA FORTE PRENESTINO
      IX FESTIVAL INTERNAZIONALE DI ARTE DISEGNATA E STAMPATA_
      L'edizione di quest'anno è ORDA, un'orda d'oro di nomadi che liberano il segno e le storie, alla ricerca continua di un mondo dove costruire eguaglianza dignità e solidarietà internazionale. Dedichiamo questa edizione soprattutto a tutti quei nomadi libertari che non potranno raggiungerci perché privati della propria libertà personale e al nostro elegante bartender preferito:Fagiolino.
      Quest'anno a CRACK! ancora una volta saranno ospitati un incredibile numero di artisti da tutto il mondo, una vera ORDA di partecipanti, e nuove produzioni che propongono riflessioni importanti sulla produzione culturale e politica nel l'ambito della produzione di Arte per la Stampa. Tra questi:
      dal BELGIO
      Ilan Manouach, Metakatz “destructing of” di Katz : storia della distruzione di “Katz”, detournamento del celebre “Maus” di Art Spiegelman, ridotto in briciole dagli avvocati del celebre autore nella strenua difesa del diritto d'autore, di cui noi proponiamo l'abolizione. Il libro che sarà presentato contiene riflessioni di un manipolo di autori internazionali sulla storia dell'arte del detournamento, del diritto d'autore, plagio, collage e sampling; e sulle necessarie evoluzioni del diritto e della creazione nell'epoca digitale.
      dal MESSICO
      Pachiclon, La Rata Rey, Inechi, Cafè con Leche : la prima volta in Italia del nuovo fumetto messicano. Il linguaggio segnico e narrativo del network di CRACK! si espande oltre oceano con le produzioni indipendenti multiformi e a basso costo dei giovani autori presenti al festival. Quest'anno l'affiche è realizzata da Inechi, emergente artista che ha già intrecciato la sua storia con la rivista seminale europea Kuš!
      dal CANADA
      Coco Riot : artista queer di origine ispanica, Coco ritiene che l'arte non sia uno strumento per il cambiamento sociale ma il cambiamento sociale in sè stesso. La storia di Coco è fatta di penne fra le mani, sogni di rivoluzione, amicizia e muri da dipingere. L'arte di Coco è già stata ospitata in musei d'arte contemporanea in Spagna e in gallerie di Toronto, Montreal, Seul e New York. Ha preso parte ad eventi politici a Berlino Amsterdam e Buenos Aires. L'installazione GENDERPOO, che sarà presentata a CRACK!, è stata mostrata e usata da attivisti in Sud America Europa USA e Canada. La sua Llueven Queers, è la prima graphic novel spagnola sulla vita Queer.
      dalla CINA
      Tony Cheung : prima volta in talia anche per l'artista cinese con il suo progetto di illustrazioni Sensitive Word. Ovvero la parola che non si può pronunciare. Come le immagini costruiscono un inattaccabile strumento intellettuale di liberazione perché la parola che esprimono non può entrare nei motori di ricerca della censura.
      NEI GIORNI DI CRACK SUCCEDE:
      tutte le sere:
      http://www.ondarossa.info/trx/cpt balkan music
      *RADIO CRACK nelle celle a cura di Alpacha
      http://alpachadistro.blogspot.it/
      Tutti i giorni workshop di:
      *Serigrafia nel laboratorio in Piazza D’armi a cura di 0stile
      *Linografia nelle celle con Garage L Alkom’x
      *Pastamperia stampa con macchina per la pasta hackerata a cura di Arturo Arturoom
      *SCARCERANDA corner dona un disegno per la nuova agenda a sostegno di chi è privato della sua libertà.
      http://www.ondarossa.info/scarceranda/index.htm
      Sabato 22 da apertura a chiusura dei sotterranei THE KING OF PONGO Stefano Argentero produrrà in diretta un cortometraggio animato in un workshop one day long aperto a tutto il pubblico e gli autori di CRACK!
      CLAYANIMORDA sabato 22 giugno dalle 4 pm alle 4 am à-coté della cattedrale.

      Nel corso del pomeriggio di sabato si terranno presentazioni e workshop teorici:
      TALK
      Laura SCARPA/COMICOUT
      Spazi Formati e Forme per un fumetto libero
      Si discuterà di nuove strade e modi per pubblicare autoprodursi, crowfounding, community, edizioni digitali e cartacee.
      Metakatz di Ilan MANOUACH & Xavier LÖWENTHAL ed altri. LA 5èmeCOUCHE Editions
      Intervengono Valerio Bindi e Ilan Manouach.
      Metakatz è il “destructing of” di “Katz”, la storia della distruzione del libro che è (era) il detournamento del celebre “Maus” di Art Spiegelman, ridotto in briciole dagli avvocati del celebre autore nella strenua difesa del diritto d'autore, di cui noi proponiamo l'abolizione. Il libro che sarà presentato contiene riflessioni di un manipolo di autori internazionali sulla storia dell'arte del detournamento, del diritto d'autore, plagio, collage e sampling; e sulle necessarie evoluzioni del diritto e della creazione nell'epoca digitale.
      BOOK
      Il memoriale fantasma di Gaston Cafard. Disegni di Alberto VALGIMIGLI, testi di Fabio CHINCA. HABANERO Editore
      A che cosa è sopravvissuto Gaston Cafard? E da cosa fugge?
      Qualcosa di immensamente devastante, in grado di aprire crepe profonde nella bolla tridimensionale che ci imprigiona, sembra voler mischiare le carte in tavola fino a stravolgere le regole di ogni gioco conosciuto. La storia in mille pezzi di un protagonista riluttante e della sua terribile scoperta.
      Bitta Generation vol II. a cura di Franco Sacchetti e Vlad Palibrk
      Secondo volume della raccolta che presenta un network di artisti che supportano l'attivismo ecologico con la propria arte grafica.
      La seconda volta che ho visto Roma di Marco CORONA. LIZARD edizioni
      Questo fumetto è così carico di colore, vita, maestria, senso: è l'immagine di un' Itaca assolata che sa di pistacchio, impeccabile sotto (proprio sotto) i gelidi tumulti sheakespeariani. Er mejo de Roma e de Corona, tra ostinata volgarità e sacro rispetto di quello che conta. Nel panorama del graphic journalism per la prima volta ecco un fumetto di gonzo journalism, come un Paura e Delirio a Las Vegas di Hunter Thompson in chiave romana il nuovo libro di Corona mostra che la sensibilità e l'intelligenza dell'underground producono risultati che fiocinano il mercato editoriale: nello stesso giorno in edicola, in libreria e a Crack! Il libro che racconta una Roma deviata e poetica. Già acquisiti i diritti cinematografici.
      Quello che ancora non sai del Pesce Ghiaccio di Efraim MEDINA REYES. FELTRINELLI.
      Anteprima italiana del lbro, reading e colombia cooking performance.
      Nulla è ciò che sembra e tanto meno quello che è, dice Teo, che, in piena sintonia con quella frase, preferisce nascondere il suo vero nome. La verità è che ha vent'anni, vive ancora con la madre, soffre di un lieve tipo di lupus e idolatra Lenny Bruce. Chiuso nella 
      sua stanza minuscola esercita, tra le altre cose, la straordinaria capacità di sfuggire alla realtà. Quello che ancora non sai del Pesce Ghiaccio è un millimetrico labirinto le cui radici evocano il lavoro di Kafka, Beckett Lenny Bruce e altri maestri dell'assurdo. 
      Amore ossessione erotismo sono solo le parti visibili di un iceberg sotto cui si delinea un ritratto crudo della condizione umana.
      IL DUKA presenta: Il Tacco del Duka - radiocronache dall'underground. Copertina di ZEROCALCARE. Apocalypso Disco. di Riccardo BALLI 
      AGENZIA X editore.
      Radiocronache di un visionario dell'arte affabulatoria, surfando tra miti della controcultura, scadenze della politica militante e contorte acrobazie affettive. Una raccolta di reportage di un inviato senza un soldo in tasca, tratte dalla rubrica che il Duka propone ogni sabato da Radio Onda Rossa nel programma di culto Daje pure le. La sua epica ci narra senza enfasi e autoindulgenze il movimento convulso delle battaglie per le conquiste essenziali di chi non ha niente, passando di conflitto in conflitto a reclamare giustizia, attraverso le strade e i quartieri popolari di tutto il mondo, implacabile nel disincanto e nella pungente, straziata 
      indifferenza per le sconfitte.Apocalypso disco è ’unico reportage in lingua italiana che esplora la controcultura e il sound post-rave. Alla fine degli anni ottanta, l’atomo techno si è imposto come macrocodice dalla forte carica energetica, riuscendo a coinvolgere migliaia di giovani. Partito da Londra con l’acid e da Roma con la scena rave, si è espanso in tutto il mondo. Nei due decenni a seguire è avvenuta una fissione nucleare che lo ha scisso in atomi più piccoli: il break-core, l’8-bit, la gabber, il mash up, la goa-trance, il mutant dancefloor. Questo testo, a metà tra racconto avvincente e saggio rigoroso, analizza le diverse ramificazioni musicali e attitudinali del genere tramite racconti orali, remix letterari, interventi sociologici visionari, interviste ai protagonisti della scena post-rave. Le attitudini e le estetiche di un sound che scoppia continuamente come una bomba atomica nelle 
      metropoli del globo fino ai più remoti atolli naturali: l’Apocalypso disco.

      ingresso a sottoscrizione 5 euro dalle 18:00

      CRACK!
      crack.forteprenestino.net
      è fatto insieme a:
      RADIO ONDA ROSSA
      ondarossa.info
      10X100 GENOVA NON È FINITA.
      10x100.it
      Collettivo INVENTATI/AUTISTICI
      inventati.org autistici.org
      FORTEPRESSA
      EGOTWISTER
      egotwister.com
      SERENDIP-ARTS
      serendip-arts.org
      ON!
      fromofftoon.com
      EDITIONS DU CHEMIN
      editionsduchemin.net/fr/
      la BAGARRE
      labagarre.net
      C.S.O.A. FORTE PRENESTINO
      forteprenestino.net
      ANIMATE – mailing list di coordinamento
      Media Partner
      ZERO
      roma.zero.eu
      ZIGULINE
      ziguline.com
      Dedichiamo questa edizione
      soprattutto a tutti quei nomadi libertari
      che non potranno raggiungerci perché
      privati della propria libertà personale
      e al nostro elegante bartender preferito:
      Fagiolino

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :