Magazine Cinema

Little Miss Sunshine. Valerie Faris, Jonathan Dayton. 2006

Creato il 03 marzo 2011 da Barbara2011
Little Miss Sunshine. Valerie Faris, Jonathan Dayton. 2006
In una società ingorda, superficiale, dedita solo alle apparenze, tra miti televisivi, ideologie alienanti: essere bellissimi, magrissimi, vincenti, diventare qualcuno, una commedia on the road con protagonista la divertente famiglia Hoover che viaggia a bordo di un pulmino giallo anni '70 e rivendica il suo diritto alla "non eccezionalità". Dove sono diretti i sei protagonisti?! E dove, se non alla finale del concorso che dà poi il titolo al film (“Piccola Miss California” anche se la traduzione è pessima), al quale la dolcissima Olive, fortuita vincitrice delle selezioni regionali, è chiamata a partecipare.
Il capofamiglia è il teorico dei “nove passi” per essere un vincente quando è lui stesso, in realtà, un perdente. Il fratello di sua moglie, studioso di Proust, è reduce da un tentato suicidio per amore di un suo studente che gli ha preferito il suo antagonista; e l’immancabile nonnetto arzillo erotomane ed eroinomane (che non fa una bella fine). I più piccoli a bordo, i due fratelli: lui un quindicenne misantropo che coltiva studi nietzschiani, non parla da nove mesi perchè vuole diventare un pilota, lei, la forza motrice dell'intero narrato. Riuscitissima la gag della partenza a spinta del furgoncino, che si presta proprio per la sua efficacia anche a manifesto del film e divertente l'intero film, perchè quest'epopea dei perdenti conquista.
Un viaggio nel viaggio, durante il quale ognuno dovrà scontrarsi con la propria coscienza e il proprio io, tanti gli spunti di riflessione e tutti accompagnati dalle divine colonne sonore dei Devotchka.
Sai una cosa? Vaffanc**o ai concorsi di bellezza… In fondo, la vita è tutta un fottuto concorso di bellezza dopo l'altro… Il liceo, l'università, poi il lavoro… vaffanc**o! E vaffanc**o l'accademia aeronautica… se voglio volare, il modo di volare lo troverò… fa' la cosa che ami e vaffanc**o il resto!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • “Sunshine Cleaning”

    “Sunshine Cleaning”

    2008: Sunshine Cleaning di Christine Jeffs uscita usa: 13 marzo 2009 uscita italia: 9 aprile 2010 Presentato al Sundance Film Festival, regia e sceneggiatura... Leggere il seguito

    Da  Cinemaleo
    CINEMA, CULTURA
  • Jonathan King

    Jonathan King

    2006 Black Sheep - pecore assassine - 2/5 2009 Under the Mountain King (1967), neozelandese, ha esordito con la demenziale commedia-horror Black Sheep. Leggere il seguito

    Da  Alejo90
    CINEMA, CULTURA
  • Miss Francobollo

    Miss Francobollo

    Ma Foligno è in Padania? La domanda non paia oziosa, poichè si pone un problema diplomatico di non poco conto. Se guardate attentamente le due foto, noterete... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    SOCIETÀ
  • Jonathan Livingston

    Jonathan Livingston

    Volare: tutta colpa di quel gabbiano che fa di nome Jonathan Livingston. Ci ha fatto venir voglia di volare, ci ha fatto dimenticare che noi non siamo uccelli,... Leggere il seguito

    Da  Sara
    TALENTI
  • Miss Mafia

    Miss Mafia

    Noi staremo pure combattendo la mafia, ma all’estero non devono essersene ancora accorti. Possiamo fare il miglior mady in italy, possiamo fare la migliore... Leggere il seguito

    Da  Silvanascricci
    ATTUALITÀ, PER LEI, SOCIETÀ
  • Novità: Sunshine di Robin McKinley

    Novità: Sunshine Robin McKinley

    Questo libro è già segnato nel mio quadernino nero. Non nel senso comune nel termine ma, bensì, intendo dire che sarà sicuramente fra i miei prossimi acquisti.... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI, ROMANZI
  • Sunshine di Robin McKinley

    Sunshine Robin McKinley

    Ecco un romanzo urban fantasy per adulti sicuramente da leggere. Edito Giunti è arrivato da noi solo quest’anno ma è stato pubblicato in america nel 2003. Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    LIBRI