Magazine Cucina

Lo aspetto ogni settimana, il giovedì, fedele e col cuore...

Da Birdin


Lo aspetto ogni settimana, il giovedì, fedele e col cuore aperto e un sorriso pronto ad allargarsi in un secondo. Intendo l'oroscopo di "Internazionale", scritto da Rob Brezsny e diretto dal vivo da me medesima! E' incredibile come a volte già il giorno prima di leggerlo mi sia ritrovata a fare le stesse riflessioni su cui mi porta lui. O il suo potere davvero mistico di tirarmi fuori qualcosa che avevo proprio dimenticato e mi serviva in quel momento. Sono del Toro come la sua figlioletta e, fatemelo credere(!), mi sembra proprio che ci rivolga parole così profonde e piene d'amore che ricercare nella mia vita e nel quotidiano dei miei giorni, per forza di cose così distanti e diversi dal resto dei Toro di tutto il mondo, il senso delle sue parole mi nutre e mi porta a volare da qualche parte che con i piedi da sola forse non avrei raggiunto.
Bèh, tutto questo non so bene per quale motivo (del resto la vita è fatta anche dei bui, no?) mi porta a questa insalata di valeriana. Forse perchè i presagi astrali mi riservano sei mesi di incanto e leggerezza dopo le improbe fatiche di questa prima parte dell'anno. Forse perchè con la leggerezza sento di avere conquistato allo stesso tempo anche qualcosa di solido, un sapore mio, che si sposa comunque bene con la voglia di essere più morbida...
Sì, se dovessi essere una cosa buona buona da mangiare, in questo momento, sceglierei di essere valeriana, dolce e pacificante, con la morbidezza e il candore della ricotta e l'accento forte e sicuro di una noce americana. :)
ingredienti
250 g di valeriana (detta anche songino)
250 di ricotta
5 o 6 noci
olio e.v.o.
sale qb
Condire l'insalata con le noci frantumate in pezzi grossi, sale e olio a piacere. Infine adagiare pezzetti di ricotta e mangiare.

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazine