Magazine Cinema

Lucca Effetto Cinema Notte: “Terry Gilliam’s Movie Circus”

Creato il 06 marzo 2015 da Taxi Drivers @TaxiDriversRoma

Sarà nientemeno che Terry Gilliam in persona a firmare la grande installazione concettuale sulla sua filmografia, che prenderà vita la notte di sabato 21 marzo – dalle 19 all’una, a ingresso gratuito – in piazza Anfiteatro come main event di “Lucca Effetto Cinema Notte“, l’atteso evento della Fondazione Banca del Monte di Lucca, organizzato assieme al Comune di Lucca, giunto alla terza edizione.

Terry Gilliam’s Movie Circus” – questo il titolo dell’evento, coprodotto da Lucca Effetto Cinema (progetto ideato da Stefano Giuntini per la Fondazione Banca del Monte di Lucca) e da Lucca Film Festival (a cura della Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca), e realizzato grazie al contributo di CG Entertainment e dei locali della piazza coinvolti – è stato ideato dalla regista e attrice Cristina Puccinelli, scenografato da Valerio Romano (già collaboratore di Giuseppe Tornatore per il film La migliore offerta) e ricreerà all’interno di una delle piazze più belle del mondo (scelta anche dai Pink Floyd per la copertina del live “Delicate sound of thunder”, nel 1988) gli 8 film più famosi di Gilliam, che ha supervisionato tutta l’operazione fin dai primi sopralluoghi.

Un vero e proprio circo del cinema – come già fu per la televisione il “Flying Circus” dei Monty Python, di cui Gilliam è fondatore oltre che unico membro americano – in cui allestimenti e performance daranno vita a un evento inedito nella formula e nell’unicità al mondo e persino nella multiforme carriera del regista, maestro planetario dell’animazione e considerato l’artista più visionario della storia del cinema dopo George Méliès.

Palma D’Oro al trentaseiesimo Festival di Cannes con Monty Python – Il senso della vita (1983), Gilliam ha rivoluzionato il mondo del cinema grazie a Brazil (1988), con Robert De Niro, la pellicola che ha liberato tutta la forza visionaria del regista creando un vero e proprio sottogenere di fantascienza distopica e diventando subito un cult assoluto, ancora oggi venerato e imitato.

Nella sua lunga e spettacolare carriera cinematografica, Gilliam ha lavorato con attori del calibro di Bruce Willis e Brad Pitt (L’esercito delle 12 scimmie, 1995), Robin Williams e Jeff Bridges (La leggenda del re pescatore, 1991), Johnny Depp, Benicio Del Toro, Cameron Diaz, Cristina Ricci e Tobey Maguire (Paura e delirio a Las Vegas, 1998), Matt Damon, Heath Ledger, Monica Bellucci e Lena Headey (I fratelli Grimm e l’incantevole strega, 2005), Jude Law, Colin Farrell e Tom Waits (Parnassuss – L’uomo che voleva ingannare il diavolo, 2008) e Christoph Waltz (The Zero Theorem, 2013).

E adesso tutti questi capolavori – scolpiti in maniera indelebile nell’immaginario collettivo – rivivranno nella più grande installazione mai creata sul suo cinema, disposti scenograficamente nei locali della piazza, al cui centro si troverà il film mai realizzato – sul personaggio di Don Chisciotte di Cervantes – rappresentato dal documentario realizzato sul fallimento della produzione, ossia Lost in La Mancha (sempre con Johnny Depp, ma anche con Vanessa Paradis e Jean Rochefort).

Ogni locale allestito sarà scenografato e coreografato a tema del film scelto, mentre in diversi momenti della serata tutti i performers – provenienti dal contenitore del locale Teatro del Giglio, nonché da compagnie e scuole di recitazione e danza del territorio – confluiranno verso il centro della piazza per un happening collettivo sul concetto stesso alla base del cinema di Gilliam: i pazzi e i perdenti visti in ogni pellicola si raduneranno infatti intorno al personaggio che li sintetizza tutti, ossia Don Chisciotte, per “riempire lo spazio” esattamente come il maestro del cinema ha fatto con gli elaborati scenari dei suoi film.

Insomma, un evento unico di spessore internazionale, realizzato allo scopo di celebrare il cinema stesso e al contempo promuovere e rilanciare la città di Lucca in tutto il mondo attraverso la location della sua piazza più preziosa, che conserva nella sua struttura ovale unica al mondo la forma dell’Anfiteatro romano su cui è stata costruita.

Il Terry Gilliam’s Movie Circus sarà il cuore pulsante di Lucca Effetto Cinema Notte, gigantesco evento alla terza edizione che vedrà tutto il centro della città d’arte trasformato in un enorme set diviso in 10 aree tematiche (Western, Sport, Japan, Battle, Movie Cars Show, Little Italy, Monsters, Lec Food, Welcome Area e – appunto – il “Circus”), con 39 allestimenti ispirati ad altrettanti film, 2 main performance (La grande guerra, dal film di Mario Monicelli, e M Butterfly, la pellicola di David Cronenberg che è il regista protagonista del Lucca Film Festival dal 15 al 22 marzo, finanziate rispettivamente dalla Fondazione Lazzareschi e dalla Fondazione Puccini), animazioni e happening non-stop per una cinque ore di full immersion nel magico mondo della settima arte.

Tutte le info su “Lec Notte” e la mappa sono disponibili on line sul sito luccaeffettocinema.it/notte.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog