Magazine Maternità

lui lo farebbe anche!... se solo....

Da Goldberry
Capita, al parco, alla materna, al nido per strada, di incrociare mamme, con bimbi dell'età del Vichingo, che mi dicono "Luca/Marco/Matteo/Ecc... è bravo! non vuole stare sempre il braccio.. gioca per i fatti suoi!"Il Vichingo sarebbe anche bravo e giocherebbe per i fatti suoi... se lo lasciassi fare....Il problema è che le cose divertenti agli occhi del Vichingo sono:- andare in bagno, aprire il rubinetto del bidet, allagare il bagno.-andare in bagno aprire il bidet bere, riempire una qualsiasi ciotolina raccolta in qualche angolo della casa,  allagare il bagno.- andare in cucina, aprire il mobile della dispensa, prendere i biscotti e rintonacare le parti basse delle pareti della casa.- prendere il biberon, pieno possibilmente di camomilla zuccherata o latte (acqua no, acqua non ci piace) e distribuire uniformemente liquidi su pavimenti e divano.- Arrampicarsi sulla seggiolina, mettersi in piedi in equilibrio e aspettare il corso degli eventi- Giocare con il secchio del mocio.- Usare un fiore di pezza come mocio e intingerlo nel secchio del mocio, farsi la doccia.- Usare una ciabatta della Tiranna come bicchiere, per bere l'acqua del secchio del mocio.- Lanciare oggetti di vario peso e misura dal balcone per vedere che  effetto fanno sulle macchine sottostanti.- Usare i coperchi delle scatole come snowboard.- Colorare muri e pavimenti con i pennarelli della Tiranna.- Correre per casa con pennarelli/tappi di pennarelli/mattoncini duplo/spazzolino/ cucchiaini/qualsiasi altra cosa potenzialmente pericolosa in bocca.- Nascondere biscotti in punti strategici della casa per ovviare il rischio di future carestie.-Mangiare i biscotti, estratti da chissà dove.- Mangiare altri generi alimentari di origine sconosciuta, cucinati a casa nostra troppi giorni prima.- Estrarre spine dalle prese, rinfilarle per vedere l'effetto che fa.- arrampicarsi sulla libreria, e testare le sue doti di equilibrismo.- assaggiare le cose destinate ai gatti... sai mai che siano buone.- sparpagliare libretti e fogli per il soggiorno, e provare a correrci sopra.- .......
Insomma il Vichingo giocherebbe anche tranquillamente da solo, sono io che quando lo fa, non sono molto tranquilla.....

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • essere un vichingo!

    Il Vichingo ha degli ideali, lui crede nello spazzolino libero! Lui non capisce perchè ogni componente della famiglia deve avere uno spazzolino e usare solo... Leggere il seguito

    Da  Goldberry
    MATERNITÀ, PER LEI
  • La tiranna e il vichingo hanno tanti giochi!

    I nani dispongono di un parco giochi più fornito di alcuni negozi di medie dimensioni.I nani hanno 2 macchine cavalcavbili, 1 cavallo di gomma, 1 dondolo.I... Leggere il seguito

    Da  Goldberry
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Come il Vichingo è arrivato nelle nostre vite

    Come Vichingo arrivato nelle nostre vite

    Questo a essere sinceri è un post vecchio, ma che non trovate qui sul blog, era sul forum dove scrivo.Ma visto che era diviso in 3 parti, e la terza è qui sul... Leggere il seguito

    Da  Goldberry
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Se lo ami legalo!

    legalo!

    Sulle questioni di sicurezza non transigo. Mio figlio è un bambino impegnativo, chiacchierone, mette sempre la sua parola su tutto e parla dalla mattina alla... Leggere il seguito

    Da  Mammanews
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Se lo ami, legalo….!

    ami, legalo….!

    E’ al secondo anno la campagna promossa da Genitoricrescono, farmaciaserragenova.it e veremamme.it, da quest’anno sostenuta anche da mammafelice.it. Leggere il seguito

    Da  Shea
    BAMBINI, FAMIGLIA, MATERNITÀ, PER LEI
  • Se lo ami... legalo!

    ami... legalo!

    Il primo viaggio in macchina di Davide, quello importante intendo, è stato a neanche due mesi di vita: circa 660 km per scendere in Calabria.A tre mesi l'abbiam... Leggere il seguito

    Da  Chiarap_79
    MATERNITÀ, PER LEI
  • Se lo ami legalo

    legalo

    Subito ho pensato che non ne avrei scritto. Che avrei partecipato con banner e adesivi, ma che non era necessario anche scriverne. Leggere il seguito

    Da  Cuordicarciofo
    MATERNITÀ, PER LEI

Dossier Paperblog

Magazine