Magazine Opinioni

#M5S e la #Democrazia.

Creato il 05 settembre 2013 da Batsalegio @batsalegio

l43-cina-congresso-121115095413_mediumDiciamo la verità, è questo il partito che sogna Beppe Grillo. Uno in cui tutti sono d’accordo con lui, che vanno in parlamento, democraticamente eletti per fare da portavoce a lui e non al Popolo Sovrano.

Più che “Cittadini” dovrebbero farsi chiamare “Portavoce di Grillo”.

Insomma se non la pensi come lui sei fuori, e non importa se a pensare in maniera diversa da lui sono più della metà del partito.

Il capo non si discute, e anche se forse in minoranza il partito è lui, anzi è proprio suo, come da Statuto [Non credete la balla del NON STATUTO].

E ora la gogna mediatica tocca a Orellana, il loro candidato Presidente del Senato, Candidato Capogruppo in Senato, reo di non aver escluso la possibilità di poter sostenere un Governo alternativo a questo PD-PDL.

Orellana sostiene che essendo in minoranza, ma avendo avuto un importante numero di voti, tale mole, non va sprecata dicendo sempre no.

Questo basta e avanza per cacciarlo.

E ora io vi domando, ma votereste mai un Partito del Genere che in 4/5 mesi ha già cacciato una Decina di Parlamentari solo perché la pensavano in maniera diversa?

E se fossero forza di Governo?Quanto sono affidabili?

Io dopo 4 mesi non li trovo diversi da PD e PDL.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine