Magazine Bellezza

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Creato il 29 maggio 2015 da Kenderasia @Kenderasia

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

George Orwell in 1984 scriveva

Ortodossia vuol dire non pensare, non aver bisogno di pensare. Ortodossia e inconsapevolezza sono la stessa cosa.

Del resto, la parola «eresia» deriva dal greco hairesis, vale a dire «scelta».

Aver avuto la possibilità di assistere alla MAC Masterclass con Michele Magnani sui trend A/I 2015 è stato, oltre che un grande onore, un’occasione unica di ascoltare – oltre che una lezione tecnica sui make up look che saranno di tendenza la prossima stagione autunno/inverno – una vera e propria lectio magistralis di (filosofia) estetica sull’idea di make up e di bellezza in generale.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Prima di mostrarci quali saranno i 4 trend principali protagonisti dell’autunno, Michele Magnani vuole prima spiegare qual è la nuova idea di bellezza che già si sta facendo strada da qualche tempo nel mondo della moda. Un concetto importante che tutti dovremmo fare nostro nella vita di tutti i giorni, vale a dire il trasmettere il pensiero e la consapevolezza della propria identità e delle proprie scelte attraverso il make up. Affermare la propria interiorità con fierezza, senza aver timore di stravolgere e rivoluzionare concetti prestabiliti. Il DNA del brand MAC Cosmetics è proprio quello di creatore di tendenze. Dalla scorsa stagione MAC è diventata sponsor ufficiale della MFW, creando più di 5000 look. Dall’esperienza di backstage, la moda chiede di non creare più look che rendono le donne soltanto carine. Si fa sempre più pressante l’istanza che domanda di tirare fuori quello che è all’interno della persona, lo stile, la storia, il pensiero, le emozioni; da qui si è affermato con forza lo statement

Beauty is diversity

Non esiste più un unico standard di bellezza codificato. Ora la donna vuole e deve essere riconosciuta per la propria identità e la propria personalità. Tutto viene rivisitato e i canoni classici sono rivoluzionati, contraddetti, vengono a decadere lasciando spazio all’esaltazione dell’identità personale. Il make up viene così a configurarsi come un mezzo per dare il coraggio alle persone di esprimersi attraverso di esso.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Michele Magnani ha individuato 4 trend principali da cui prendere ispirazione: l’invito è sempre quello di utilizzare il make up per esprimere la propria personalità ed emotività. Preponderante la presenza del nero che prenderà però nuove strade inusuali; tuttavia il focus principale è sempre sulla pelle che deve essere perfetta ma assolutamente naturale, facendo trasparire la realtà della vita quotidiana. Diviene quindi essenziale imparare a dosare le quantità in modo minuzioso.

Beauty and Damned

L’utilizzo del nero non si rifà più tanto al goth e al punk e al loro spirito di ribellione; si tratta piuttosto di prenderne ispirazione da lontano, come un guardare allo specchio il proprio riflesso. Il nero viene rivisitato come sovraesposizione, diventano quindi essenziali i chiaroscuri. Lo scuro si impossessa dello sguardo dando forza e carattere; tuttavia non è più una ricerca di trasgressione, dato che ormai il nero non è più considerato come un gesto di audacia, ma è una scelta di eleganza ricercata, un nuovo chic. Altrettanto importanti sono le labbra. Per creare una base perfetta, a effetto natural matte è stato utilizzato il nuovo fondotinta Pro Longwear Nourishing Waterproof Foundation. I due focus principali, come accennato, sono gli occhi e le labbra declinati in nero. Sulle labbra è stato utilizzato il Lipmix nero steso con il pennello 242. Il tutto è reso più contemporaneo da un tocco di Lipgloss Clear. Gli occhi sono sottolineati in maniera importante con la matita Feline, mentre sulla palpebra mobile è stato steso in modo leggero il Paint Pot Groundwork. Mascara In Extreme Dimension anche per le spatolature con il pennello 205. Il viso viene completato da un punto luce con la Mineralize Skinfinish Lightscapade e il tutto è fissato con il Mineralize Loose Foundation, applicato a piccoli tocchi con il pennello 286. Le sopracciglia sono fissate con il Brow Set trasparente.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Strength of Beauty

L’idea di fondo è quella di una bellezza pura dedicata alla cura del dettaglio della pelle. Si introduce in concetto di bronzing per l’inverno che dà un effetto chic che nulla ha a che fare con gli orrori targati anni ’80 (e che ancora fanno capolino). I toni da scegliere sono i color biscotto, caramello, tutti giocati sul dorato per un effetto elegante e moderno. In questo caso viene utilizzata la Prep+Prime BB Beauty Golden applicata con il pennello 184. È da preferire un prodotto in crema piuttosto che uno in polvere per dare un effetto sunkissed di maggiore freschezza. Il prodotto viene sfumato molto per farlo fondere con la texture della pelle. Blush in crema e Cream Colour Base Pearl. Le lentiggini – un trend molto in voga – vengono create con la Penultimate Brow Marker e la Eye Brow Fling. È molto importante essere imprecisi per un risultato il più naturale possibile. Il blush in crema viene picchiettato anche sulle labbra.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Love Worn

Questo è il trend per la donna che vuole esprimere le proprie emozioni senza filtri e che non vuole essere giudicata per questo. È un trucco sfatto, vissuto, quasi come se fosse del giorno prima dopo una notte vissuta intensamente. Non si tratta di un trucco da manuale, anzi ne è il rovesciamento perché nasce dalla vita vissuta, reale e non fossilizzata in una immagine. La base è creata con un mix di Face and Body e Studio Sculpt Foundation. Come tonalità viene data un’importanza fondamentale alla scala di grigi, giocata su varie texture. L’ispirazione parte da uno smoky anni ’20 con il Paint Pot Taylor Grey (sfumato con un pennello in setole naturali). Lo stesso Paint Pot viene sfumato leggermente anche all’interno delle labbra (effetto Laura Palmer FTW). Gli occhi vengono intensificati con un effetto polveroso dato da Copperplate sfumato nella parte centrale della palpebra mobile. Le sopracciglia sono molto folte e iper-drammatiche, con una polvere applicata con il pennello 205. Le ciglia finte sono applicate dalla parte inferiore della rima per un tocco più languido e naturale. Infine, un poco di gloss sulle palpebre.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Red ’70s

Il classico rosso viene completamente trasformato in qualcosa di nuovo. È uno spostamento da Hollywood a Woodstock. I toni protagonisti sono quelli del bordeaux, del ruggine fino al marsala, da utilizzare in abbinamento ai colori sugli occhi che virano all’ocra, al cognac, al prugna e al muschio. Per questo look, Grounwork è leggermento sfumato sugli occhi. La base è un mix di Face and Body e Prep+Prime Natural Radiance. Sugli occhi viene poi sfumata la Cream Colour Base in Midtone Sepia. Sulle labbra la matita Plum viene sfumata per creare una sorta di smoky lips. Viene poi applicato un (nuovo) rossetto liquido a effetto velluto sempre sul prugna. All’interno viene picchiettato il Lipmix Orange e si sfuma il tutto per creare un color ruggine.

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

MAC Masterclass Michele Magnani: A/I 2015 Trends

Infine, un consiglio prezioso da parte di Michele Magnani a tutti i giovani che vogliono intraprendere la carriera di truccatore: l’importanza di restare sempre con i piedi per terra, di non sentirsi mai superstar e di collaborare con umiltà con tutto il team, mettendo sempre un gran cuore in tutto quello che si fa.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog