Magazine Attualità

Malpensa ,terza pista : ragioniamo

Creato il 07 novembre 2011 da Misterbago
1,4, miliardi di euro
 Infatti, mentre il traffico aereo a Malpensa è in discesa libera (-4,9% 



i voli, -1,5% le merci e -2,3% i passeggeri rispetto al mese di ottobre dello scorso anno), SEA continua a muovere le sue pedine per un masterplan di investimenti aeroportuali da 1,3 miliardi di euro, che prende a pretesto la terza pista dell’aeroporto, di cui nessuno, a partire dalle stesse compagnie aeree, sente veramente necessità .
La terza pista è  in realtà  un pretesto per condurre in porto un’operazione speculativa, per forzare le regole del Parco del Ticino e poter così costruire una distesa di capannoni in un’area vastissima, grande quanto 5 voltela Fiera di Milano, ovvero 3,3 milioni di metri quadri, attualmente coperti di boschi e brughiere pregiate.SEA intende realizzare a Malpensa il più grande disboscamento mai attuato in Italia dal dopoguerra ad oggi, mentre la pianura padana soffoca nel cemento e nello smog .
Nessuna ragione economica può consentire ciò.!!!!

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine