Magazine Cultura

Meglio un anno da libellule

Creato il 12 gennaio 2013 da Vivianascarinci

Centro Libellula, minialbum dell’11 gennaio 2013

IIMG_6253 (800x695)l Centro Libellula prende il suo nome da uno scritto della poetessa Amelia Rosselli risalente al 1958. Il poemetto cui ci siamo ispirati per dare il nome a questo luogo di lavoro, si intitola La libellula o Panegirico della libertà. E noi intendiamo libertà di movimento, soprattutto. Abbiamo infatti investito oltre che sulla riqualificazione strutturale di un luogo anche in un’idea che basa attivamente la sua etica su due capisaldi che a nostro avviso non possono venire scissi, soprattutto in un momento economicamente e socialmente così difficile: la flessibilità delle nostre proposte rivolte a facilitare tanto chi sta entrando nel mondo del lavoro (e chi voglia rimanerci), attraverso la collaborazione tra professionisti che agisce anche mediante lo scambio etico di prestazioni professionali e competenze insieme alla promozione di un’attività associativa culturale che coinvolge scuole, istituzioni, istituti pubblici e privati.
Si è trattato di un investimento ambizioso anche in termini economici. Il nostro primo obiettivo è stato la ristrutturazione a norma degli impianti e all’allestimento dei locali secondo i più moderni criteri che regolano l’apertura di un Centro come il nostro passando anche attraverso la necessaria riconversione di un piccolo parcheggio limitrofo al centro che abbiamo adibito a giardino predisponendolo per l’accoglienza di qualsiasi evento all’aperto.
La scelta di battezzare ogni ambiente con il nome di una poetessa della tradizione italiana più recente, vuole essere un segnale forte che riguarda anche il mondo del lavoro, soprattutto per quanto concerne l’urgenza di un definitivo riconoscimento rispetto all’irrinunciabile necessità che la società italiana ha della creatività femminile in ogni campo e oggi più che mai.

Non so se io sì o no mi morirò di fame,
paura, gli occhi troppo aperti per miracolosamente
mangiare

Amelia Rosselli 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines