Magazine Calcio

Milan, Nocerino da Mister X a Panchinaro!

Creato il 02 gennaio 2014 da Tuttocalcio @cmercato24h

Milan, Nocerino da Mister X a Panchinaro!Il calcio? E’ una sorta di specchio della vita. Un anno lo vivi da protagonista, un altro da comprimario, un altro ancora incominci a lottare per non finire in tribuna. La speranza di Antonio Nocerino è che il 2014 gli riservi delle sorprese positive in campo professionale. Arrivato al Milan con l’etichetta di mister x nell’estate del 2011 per soli 500 mila euro dal Palermo, Antonio rovescia subito le gerarchie, mettendosi in evidenza e rendendosi protagonista di una stagione sontuosa: chiude l’anno con 52 presenze caratterizzate da ben 11 reti, di cui quella dell’illusorio pareggio al Camp Nou. L’exploit è soprattutto merito del ragazzo, che si cala perfettamente nella nuova realtà diventando nuovo idolo dei tifosi che intravedono in lui l’erede di Gattuso. Del guerriero Rino, il centrocampista napoletano ha la stessa grinta, lo stesso impegno che lo fa uscire dal campo con la maglia impregnata di sudore, la stessa verve agonistica ma è più propenso al gol, aiutato dai movimenti spacca difesa di quel mostro di Zlatan Ibrahimovic. Il giocatore alla Nocerino è proprio quel tipo di giocatore che si adatta meglio allo scacchiere tattico dell’allenatore: meno qualità certamente, ma maggiore dinamismo. I fatti poi degli anni successivi danno torto all’allenatore evidenziando l’importanza della qualità nella terra di mezzo. Questo errore di valutazione non fa sminuire il lavoro, i meriti e i risultati conquistati da Nocerino con la maglia rossonera. Con la partenza di Thiago Silva e Ibrahimovic, il rendimento del centrocampista campano cala: 30 le presenze con 2 reti il tutto impoverito da qualche panchina nei match clou. Ed eccoci arrivati ad esaminare l’andamento di quest’anno: più dell’impiego ridotto il dato da rilevare fondamentale: il centrocampista non rientra più nei piani di Allegri che gli ha preferito altri centrocampisti. Su 17 partite di campionato giocate dai rossoneri, Nocerino tra panchina, tribuna e infortunio muscolare non ha giocato in 8 occasioni. Quasi la metà, per non parlare della champions dove si è visto solo per 142′ compresi i preliminari, sui 720′. La situazione è delicata: il mercato farebbe presagire una cessione in prestito. Tante le squadre interessate al giocatore: Parma in pole se parte Parolo e Napoli sono solo alcune, che sono interessate al centrocampista campano, ma bisogna tenere conto anche dell’esigenza del Milan. La trattativa per avere Nainggolan sta lì per lì per decollare ma fin quando non è ufficiale, Antonio Nocerino può ritenersi incedibile, soprattutto in vista della Champions, in quanto nel Match dell’andata contro l’Atletico Madrid il tecnico rossonero dovrà fare a meno di Muntari e Montolivo, entrambi squalificati!


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog