Magazine Cultura

Music for your plants - "MFYP EP"

Creato il 15 dicembre 2010 da Netmusiclife
E' da alcuni giorni che sta andando in ripetizione sul mio lettore mp3 questo album omonimo di Music for your Plants, misterioso trio (Rene & Norman on strings,Ronald on percussion) proveniente da Tallin (Estonia). Band che ha colpito il mondo sommerso del net-audio internazionale, viste le numerose recensioni e segnalazioni che si possono trovare nel web. I Music for your plants hanno un sound molto originale e una fantasia compositiva vivace. La mia memoria mi riporta subito ad alcune cose dei Tortoise (sarà il modo di usare le glockenspiel)  o ad una versione dei Mars Volta sotto effetto anestetico ed in vacanza in un isola tropicale. Il suono a volte va quasi in distorsione (la qualità delle registrazioni non è eccellente) ma il risultato nell'insieme è eccezionale. La prima traccia, "Mr Huanted", con quel sapore prog-forestale, ha una apertura centrale con un arpeggio di chitarra che ha il profumo intenso di Led Zeppelin e lascia subito intendere che la band ha un bel po' di cose da dire e che è tecnicamente al di sopra della media. Il passaggio dalla prima traccia ad "Agave Americana" è straordinario, inaspettato e di gran gusto. Brano dall'apertura onirica e con un magico effetto liberatorio, prosegue verso ritmiche semi-reggae con un rullante sotto effetto flanger che gioca con basso e chitarra in ammirevoli controtempi. "A city in the sea" si apre invece con una ritmica in 7/8 e prosegue lungo una struttura dagli innumerevoli cambi...il baule della macchina riempito di valige piene di fantasia. "Dr.Mudawi" (accompagnata anche da questo video cartone animato in sintonia perfetta con la musica) ci presenta invece la band in versione eightes, allontanandosi un attimo dalle numerose sfaccettature ritmiche dei brani precedenti. Fino ad arrivare alla divertente e burlesca "Enchanted sister", perfetta colonna sonora di un matrimonio celebrato ai Caraibi. Un album da ascoltare più volte, abbondante di sorprese e fervida immaginazione. Più che ottimo. Nessuna netlabel si è accorta di loro?
Release e informazioni sul sempre generoso F.M.A.
Agave Americana
Dr. Mudawi
Enchanted Sister
DOWNLOAD

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Catherine "Sleepy EP"

    Catherine "Sleepy

    Alla produzione di questo ep c'è il buon Billy Corgan e si sente, ma certo cominciano già a delinearsi i contorni e le potenzialità di questo incredibile gruppo... Leggere il seguito

    Da  Martelloide
    CULTURA, MUSICA
  • Eka3, reshaping arabic music

    Eka3, reshaping arabic music

    Ultimamente per motivi che non sto qui a spiegarvi, anche perché non credo vi possano interessare, non ho molto tempo da dedicare al blog e dato che le... Leggere il seguito

    Da  Hyblon
    CULTURA, MUSICA
  • The Music Machine

    Music Machine

    Ho scoperto casualmente un gruppo di metà anni sessanta di cui non avevo mai sentito parlare, ma decisamente all'avanguardia per quell'epoca. Leggere il seguito

    Da  Athos Enrile
    CULTURA, MUSICA
  • Chapterhouse "Blood Music"

    Chapterhouse "Blood Music"

    E' ovviamente una gran bella notizia sapere che i Chapterhouse si sono riformati. Vabbè, lo stanno facendo un pò tutti ultimamente, pure i Pulp, sintomo che le... Leggere il seguito

    Da  Martelloide
    CULTURA, MUSICA
  • Pop music parade.

    Attualmente, per radio, mi sembra di ascoltare solo queste due canzoni, belle tra l'altro, e allora ve le posto.James Blunt con Stay the Night:Video... Leggere il seguito

    Da  Sorellajc
    CULTURA, EROTISMO, MUSICA, POP / ROCK
  • SMASH "Another Love EP"

    SMASH "Another Love

    I simpatici Smash nel momento del loro "massimo splendore". Gustoso Ep che raccoglie anche il loro aspetto live. (1995 Virgin)- Another Love (bobb it mix)- Peta... Leggere il seguito

    Da  Martelloide
    CULTURA, MUSICA
  • The music

    Forse a molti di voi il nome The Music non dirà molto. Beh, mi dispiace, ma vi state perdendo dell'ottimo alternative rock. Per ovviare a questa vostra... Leggere il seguito

    Da  Ceppo
    CULTURA, MUSICA