Magazine Calcio

Napoli-Atalanta 2-0: le pagelle

Creato il 15 settembre 2013 da Antonoce
Reina 6: un paio di belle parate più che altro per mettere sicurezza ai compagni
Mesto 6: promosso il suo esordio da titolare. Partita ordinata, destinata quasi esclusivamente alla fase difensiva, con qualche affondo ben misurato, per lasciare spazio ad Armero dall'altra parte.
Cannavaro 6: si comporta bene nel suo esordio in campionato. In verità corre davvero pochi pericoli.
Albiol 6,5: oltre ad essere un difensore accorto e preciso come stiamo imparando a conoscerlo, risulta un abile iniziatore dell'azione. Prezioso.
Armero 6: tanta buona volontà, ma poca concretezza. Più efficace nella ripresa. Non arriva quasi mai a fondo campo, cosa che gli verrebbe spontanea.
Dzemaili 6,5: bravo sia in fase difensiva che offensiva, veloce, forse l'unico, a capovolgere l'azione. A ridosso dei titolari.
Inler 6,5: è tornato quel metronomo che sa essere, oltre che tiratore scelto dalla distanza.
Insigne 5,5: quando è in versione suggeritore riesce a dare i meglio di sè. Si incaponisce nel dribbling e nel tiro, tirando fuori il peggio.
Pandev 5,5: nel primo tempo ha una ghiotta occasione, ma non la sfrutta. Sembra in ritardo di condizione, cala alla distanza.
dal 20' s.t. Hamsik 6: entra ed ha il tempo per fornire l'assist vincente a Higuain.
Mertens 5,5: da rivedere. Troppo impreciso e prevedibile.
dal 13' s.t. Callejon 7: non sbaglia un colpo. Con la sua vivacità dà grande brio alla partita, e trova il secondo gol della gara, terzo consecutivo per lui, esordiente in serie A. Un inatteso fenomeno.
Higuain 7: gol del vantaggio che lo propone cecchino, ma ancora una volta uomo squadra con le sue sponde, le sue coperture, i suoi cambi di gioco.
All.: Benitez 7: il turn over per il momento funziona alla grande. Gli undici uomini entrati in campo in mimetica, seppur non avevano mai giocato insieme e lo si vedeva, hanno mostrato di aver comunque assimilato già gli schemi.  L'intensità non è sempre quella giusta, ma alla fine si è raggiunto l'obiettivo, quello di vincere. Ora aspettiamo di vedere la squadra alla prova Champions. Con attesa, ma anche con grande entusiasmo.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines