Magazine Diario personale

News for today

Da Bartleboom
L'ometto grande oggi ha fatto i suoi primi metri in bicicletta senza ruotine. Merito soprattutto di sua mamma che in queste settimane ci ha lasciato un polmone a forza di reggerlo per la sella...
Io sto quasi per lasciare quel pezzo di montagna e di mitteleuropa in cui mi sono aggirato in questi ultimi tempi. E intanto per inaugurare le mie riletture in tempo di chiusura della biblioteca, ho riaperto il buon soldato Svejk.
La Wii intanto non ha fatto danni particolari. Per ora la teniamo sotto controllo.
Nella finale di ieri sera dell'Eurofestival ha vinto, dopo diversi anni di digiuno, la Germania, grazie a Lena, con una canzone che in effetti si è un po' staccata dal consueto sfavillio di stangone caucasiche e band nordiche simil Scissor Sister.
E' stato forse il primo anno che sono rimasti fuori dalla finale tutti e tre i paesi baltici (e poi la chiamano "la terra che canta"..)
Per chi volesse, qui sotto c'è il video della canzone che ha vinto l'Eurofestival. Ah, la cantante tedesca si chiama Lena (non Nena, quella dei 99 luftballons...)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :