Magazine Arte

Nicola samorì

Creato il 22 settembre 2010 da Catone
Forlì, (1977). Diplomato in Pittura presso l'Accademia di Belle Arti di Bologna, sviluppa un'intensa attività pittorica che lo porta ad affinare le più diverse tecniche espressive, fra le quali quella dell'affresco, oggetto di due workshops tenuti nella Western Australia, in qualità di docente, presso la Tafe Gallery di Perth e l'Università di Kalgoorlie nel 2003. Affronta anche le tecniche calcografiche, conseguendo nel 2002 il Premio Giorgio Morandi per l'incisione, e quelle plastiche, in particolare la scultura lignea, approfondita presso l'Accademia di Belle Arti di Berlino nel 2000. Espone sia in Italia che all'estero.
clip_image001
Plaster - 2007, tecnica mista su carta applicata su tela, cm 250 x 200 clip_image002Nicola Samorì
Menzel, 2007
olio su rame su compensato
diametro cm 30
clip_image003Nicola Samorì
Sawyer, 2007
olio su rame su compensato
diametro cm 30
clip_image004Nicola Samorì
Rigor Vitae, 2007
olio su rame
cm 100x100
clip_image005
Nicola Samorìclip_image006Nicola Samorìclip_image008Nicola Samorì  'Smilla'
clip_image010
Nicola Samorì
clip_image012Nicola Samorì   'Pandemie'clip_image014Nicola Samorì 'Nero lento con rovina'clip_image016Nicola Samorìclip_image017
Cavea (G.D.D.)
2008/2009
olio su rame cm 100 x 100



Nell’ultima produzione le opere di Samorì, quadri e sculture, sono storie di presenze, sopravvivenze e incorporazioni di opere celebri o dimenticate, antiche o recenti, che dopo un processo di meticolosa riscrittura da parte dell'artista sono scosse nella loro fisionomia o isterizzate, con gesti che s'immettono nelle effigi quando -il loro corpo e' ancora molle-, non interamente essiccato. Ogni opera parte da un soggetto selezionato in un clima figurativo stabile, come il Rinascimento o il Purismo, che e' trascinato prepotentemente verso l'-antigrazioso- dal suo stesso interno, non come gesto rabbioso e collerico, ma come l'incursione di una breccia nella carne stessa della pittura.
Si crea così un intersecarsi di tempi simile a quello di certa cinematografia, che nella narrazione si diverte a creare balzi nel passato e nel futuro; opere carpite al Seicento o all'Ottocento entreranno in interferenza con il Contemporaneo, riplasmate, trasformate fino a divenire forme nuove.
Biografia e critica tratta da http://www.undo.net/
clip_image018
“S.A.” 2008clip_image019Simonia (SGM), 2008, olio su rame, cm 100 x 100clip_image020Simonia (J.R.)
2009
olio su rame cm 100 x 100
clip_image021
Per ulteriori informazioni http://www.galleriaariete.it/

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines