Magazine Società

No

Creato il 25 novembre 2010 da Malvino

Se voglio essere tenuto in vita quanto più a lungo possibile, fino a quella morte cosiddetta naturale che solitamente è ritardata con strumenti rigorosamente artificiali, chi può impedirmelo? Nessuno mi staccherà la spina, non contro la mia volontà, posso esserne certo. Anzi, posso essere certo che non mi sarà staccata nemmeno se volessi, nemmeno se implorassi: la legge lo vieta. E dunque, anche se volessi decidere diversamente, non posso. In pratica, posso decidere solo di essere tenuto in vita, in quella specie di vita che, in ultima analisi, taluni considerano tollerabile, ma altri no, preferendo morire. Questi ultimi potranno ritenerlo ingiusto, potranno protestare, potranno volere una legge che consenta a ciascuno di poter decidere per sé, ma che hanno da chiedere, i primi? Un bel niente.O forse no, parrebbe che abbiano qualcosa da chiedere. Almeno a leggere Avvenire, vorrebbero che la loro scelta rimanesse, come già è, obbligatoria per tutti. Pretendono, pare, sia data loro voce in contraddittorio a quanti chiedono la possibilità di scegliere liberamente, ciascuno per sé. In pratica, vorrebbero poter esprimere le loro ragioni contro la libertà di scelta. E vogliono andare a Vieni via con me perché ci sono andati Englaro e Welby, anche questo lo pretendono, anche questo come se si trattasse di una questione di vita o di morte (la loro vita, la loro morte), non della vita e della morte (di ciascuno).Fazio e Saviano dicono di no e fanno bene, speriamo solo che siano capaci di tenere il punto fino a rinunciare ad andare in onda, se fosse imposto loro di ospitare una replica. Che sarebbe non già in favore della vita e contro la morte, ma in favore dell’imposizione e contro la libertà di scelta.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • No alla legge bavaglio

    alla legge bavaglio

    L’appuntamento è sabato 26 giugno alle 10,30 in via Magliocco, presso piazzale Ungheria a Palermo. Il ddl sulle intercettazioni vuole impedire alla... Leggere il seguito

    Da  Pupidizuccaro
    SOCIETÀ
  • Alcuni possono, altri no!

    Alcuni possono, altri

    "Salve,sono un ragazzo di 25 anni che ha subito un incidente sulle piste da sci. In poche parole ho subito una frattura spiroidale alla tibia interessando due... Leggere il seguito

    Da  Gians
    SOCIETÀ, SPORT
  • Ai no Corrida

    Non sono un vegetariano, anzi. Provo un grande rispetto nei confronti di ogni tradizione. Non sono un animalista convinto, anche se non farei mai male ad una... Leggere il seguito

    Da  Babilonia
    SOCIETÀ
  • Kosovo libero. perché dico no.

    Kosovo libero. perché dico

    E' di qualche giorno fa la notizia del riconoscimento ufficiale dell'ONU dell'indipendenza della regione serba del Kosovo.Personalmente la trovo una notizia... Leggere il seguito

    Da  Swelkor
    SOCIETÀ
  • Cossiga? No, grazie

    Cossiga? grazie

    Tutti i giornali strombazzano che Cossiga è stato in politica per 60 anni. Allora rispondete a questa semplice domanda: se fosse defunto a 22 anni invece che a... Leggere il seguito

    Da  Dragor
    OPINIONI, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Ma il Pd no

    “Nessuno ci potrà più convincere che il berlusconismo non coincida con il dossieraggio e con i ricatti, con la menzogna che diventa strumento per attaccare... Leggere il seguito

    Da  Simmen
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • 2084, no, molto prima

    2084, molto prima

    Grazie a Nic per la foto C'era un paese libero. Aveva conquistato la sua libertà combattendo, morendo, grazie alla buona volontà di molti altri paesi liberi. Leggere il seguito

    Da  Lanternarossa
    SOCIETÀ

Magazine