Magazine Cucina

Nocino digestivo

Da Pachamamae
Nocino digestivo
Per tradizione le noci acerbe, per la preparazione del nocino familiare, si dovrebbero raccogliere la notte di San Giovanni: il 24 Giugno.
Si dice infatti che questo sia il momento in cui le noci raggiungono il "tempo balsamico": la fase ideale in cui posseggono maggior profumo, le cellule sono più ricche di olii essenziali, vitamine e principi attivi.
Questo è il modo di preparazione, scelto da me, ma se ne possono trovare alcune varianti che differiscono di poco.
E' la prima volta che lo preparo, attenderemo il risultato  e poi vi racconterò.
In 500 cl di alcol a 95° si mettono in infusione: 16 noci acerbe (8 tagliate a metà, 8 tagliate in Quarti), la buccia di 2 limoni, 2 anici stellati, 1 stecca dicannella, 1 cucchiaino di carvi*, 2 chiodi di garofano.
Si lascia al sole per 2 giorni, quindi al buio per 40 giorni.
Si filtra e si unisce uno sciroppo fatto con 600cl di acqua e 400gr di zucchero.
* parente di cumino e finocchio.
Imbottigliare: preferibilmente in bottiglie scure.
Si  consuma solo dopo un lungo periodo di conservazione. Circa 9-12 mesi: di solito si stappa per Pasqua.
Per quanto riguarda le spezie si personalmente ho variato in base a quanto avevo disponibile: al posto di anice stellato ho messo anice semplice e al posto del carvi, il cumino.
Alcuni consigli pratici: attenzione il mallo delle noci macchia, specialmente la pelle.
Nocino digestivo
Non avendo mai preparato il sciroppo di zucchero semplice riporto qui le modalità per prepararlo, per chi come me non l'ha mai utilizzato in precedenza:
Sciroppo semplice
Sciogliere lo zucchero nell'acqua mescolando bene.
Portare ad ebollizione per un momento facendo attenzione a non caramellizzare lo zucchero.
Filtrare a caldo poichè a freddo aumenta la densità.
Per avere uno sciroppo meno vischioso di può utilizzare acqua distillata-depurata.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Nocino (Parte II - "La" ricetta)

    Segue dalla Parte IAncora la notteQuesta volta, la notte è quella di San Giovanni il Battista, a modo suo un'alba e un annuncio - ed un tramonto, vista la... Leggere il seguito

    Da  Enricogrz
    CUCINA, VINO
  • Notte di san Giovanni, prepariamo il nocino

    Notte Giovanni, prepariamo nocino

    Oltre ad essere buono, il nocino è consigliato come digestivo, tonico e contro i disturbi del fegato.Per confezionare un ottimo nocino, quello vero che si rifà... Leggere il seguito

    Da  Yellowflate
    CUCINA, RICETTE
  • Elisir di buon umore: è pronto il nocino

    Elisir buon umore: pronto nocino

    Ci sono persone che hanno sempre il sorriso sulle labbra e la pace nel cuore. D’estate camminano a piedi nudi e e sembrano riflettere l’oro del sole, d’inverno... Leggere il seguito

    Da  Pamirilla
    CUCINA, RICETTE
  • Nocino

    Nocino

    E' un liquore che non son mai riuscita a preparare perché non sapevo dove/come reperire la materia prima: le noci col mallo. Insomma, pur abitando in campagna,... Leggere il seguito

    Da  Lisbeth
    CUCINA, RICETTE
  • Nocino

    Nocino

    Buon lunedì a tutti!Eccoci di ritorno con la nostra rubrica Cibo e Regioni-Idee dall'Italia che cucina, passato bene l'estate? Sentito la mancanza?Io, sì!... Leggere il seguito

    Da  Zibaldoneculinario
    CUCINA, RICETTE
  • Crostata di mele al nocino

    Crostata mele nocino

    INGREDIENTI: 300gr di farina, 150gr di zucchero, 150gr di burro, 1 uovo 1 tuorlo (o due uova se sono piccole), 1 pizzico di sale, una grattatina di buccia di... Leggere il seguito

    Da  Loredanads
    CUCINA, RICETTE
  • Nocino (Parte I - una premessa)

    Nux da noxUna noce è una crapa d'uomo. Il verde mallo è il cuoio capelluto; i gusci legnosi il neurocranio; il rugoso gheriglio, con i suoi profondi solchi e... Leggere il seguito

    Da  Enricogrz
    CUCINA

Magazine