Magazine Maternità

Non è proprio il mio periodo...

Da Deni
Assolutamente no. Questo non è propriamente il mio periodo migliore.
Anzi, direi esattamente il contrario. Dopo  il litigio con mio marito, una settiamana di influenza di Enrico, la febbre di Milena, la bronchite di Samuele che abbiamo appena iniziato a curare....le cose non migliorano. O meglio...mi hanno profondamente segnata ed io non riesco a risollevarmi.
Ora ho perfino paura di farmi la doccia...domenica mattina, dopo un chiarimento con mio marito che ci ha portato "a fare la pace", quando la febbre di Enri era finalmente passata, mi sono concessa una doccia per riuscire finalmente a rilassarmi un pò...ed invece è successo.
E' successo che immediatamente dopo la doccia, quando iniziavo a sentirmi meglio, ho avuto una crisi di nervi. Mi è venuta una forte orticaria, ho cominciato a grattarmi fino a farmi sanguinare. Avevo braccia e gambe in fiamme. Ho cominciato a piangere senza neppure riuscire a trattenermi. Ero li, seduta in bagno, che piangevo e mi grattavo...mi grattavo e piangevo. Senza essere in grado di chiamare mio marito, senza essere in grado di reagire. Poi, dopo circa mezzora, mio marito è entrato in bagno preoccupato perchè non mi vedeva rientrare, e mi ha vista li....non so cosa abbia pensato e lui, e non voglio nemmeno saperlo. Gli ho solo urlato di andare a cercare nell'altro bagno, dove abbiamo le medicine, un antistaminico. E così....mi sono imbottita di gocce e piano piano mi è passato. Mi è passato il prurito, e mi è passata la voglia di piangere.
Io continuo a dire che è stata una crisi di nervi...mio marito, che forse non lo vuole ammettere, ripete che secondo lui è solo colpa dell'acqua che era troppo calcarea.
Fatto sta che è successo....ed ho paura che possa succedere ancora. Mi sono informata, ho letto su internet, ho parlato con un medico, e mi ha detto che potrebbe essere tutto "semplicemente" causato da stress.
Quando lo stress passa, o meglio, quando ti rilassi eccolo lì. Pam. Arriva la crisi.
La mia vita è frenetica, lo è sempre stata, ma forse ora è meglio darsi una calmata.
Anche perchè oggi, a distanza di circa una settimana, continuo a combinare guai. Ma non lo faccio apposta. Credo di essere concentrata ed invece, evidentemente, non lo sono. Oggi ho addirittura dimenticato la borsetta con tutti i documenti dentro, avendo messo le chiavi direttamente nella tasca della giacca per comodità. Mi cadono le cose di mano, sbatto contro i mobili, dimentico le cose....cioè, cavolo, non è da me. E ora vivo in quesi giorni sul chi va la...e mi chiedo...avrò messo il detersivo nella lavatrcie ieri sera? Ho messo la merenda nello zaino di Milena? Ho spento il condizionatore questa mattina prima di uscire? Ho sempre paura di combinare qualche danno e di non accorgermene nemmeno....

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines