Magazine Diario personale

Non esiste più la mezza stagione

Creato il 11 luglio 2012 da Francibb @francibb
Non esiste più la mezza stagione

Margherita Hack

La Nazione.
Firenze, 5 luglio 2012 – «CARONTE, Scipione, Hannibal, Lucifero: di sicuro so che questa è una moda nata anni fa in America. I nomi anche se ci sembrano strambi so che sono ufficiali e assegnati da enti specifici.» [omissis]
Professoressa, perché battezzare perturbazioni con nomi tanto minacciosi?
[omissis]«Fa capire subito che fa molto caldo. Credo che sia solo una cosa buffa per semplificare e indicare un fenomeno: invece di usare parametri, numeri e parlare della scienza meterologica, cioè di studio dell’atmosfera e di leggi fisiche che misurano l’energia elettromagnetica, per semplificare gli si dà un nome.»[omissis]
Che dice dei nomi al femminile degli uragani?
«So che le femministe si incavolarono parecchio e chiesero a un certo punto di aggiungere nomi maschili e che la richiesta fu accolta. Da allora la regola prevede: nome maschile, femminile, maschile e femminile alternati. In sostanza sono solo semplificazioni per chi non è addetto ai lavori».
[omissis]
Se toccasse a lei, come battezzerebbe questo anticiclone?
«Caldo boia. E basta».

Margherita Hack ha compiuto, il mese scorso 90 (vegetariani) anni. Io adoro questa donna, nonostante le sue posizioni sul nucleare e sulla sperimentazione che non condivido.

Ma davanti alla Hack, per me, è presuntuoso persino ritenere di avere un’opinione. La mia possibilità di avere argomenti sufficienti per essere sicura di sostenere una tesi su argomenti del genere, è nulla.

Lunghissima vita, allora, alla magnifica ed ironica Margherita.

La Pimpa e Margherita Hack

Alfonsina e la bici


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazine