Magazine Cultura

Non mi era mai successo....

Creato il 05 ottobre 2012 da Drjekyllmisshyde
Mai. Mai, vi dico. Nemmeno quando ho letto quella schifezza de Il Circo Maledetto di Anne Featherstone l'ho fatto. In 25 anni della mia vita, mai. E dico MAI! Non ho mai interrotto la lettura di un libro, una volta iniziato... men che meno di DUE libri! Com'è possibile? Non lo so. Ma mi sono talmente infastidito e annoiato a leggere questi libri che alla fine... è capitato anche a me. E' crollato uno dei miei princìpi. Ma vediamo un pò.
Non mi era mai successo....Chuck Palahniuk - Soffocare 
Finito di leggere La Fattoria degli Animali di Orwell, ho reimpugnato il mio e-reader e sono andato avanti e dietro per la libreria, finchè non ho deciso di leggere questo Soffocare. L'avessi mai fatto. Ora, so che molti saranno contrariati e diranno: "ma come, Palahniuk?". Sì, lui. Non mi è piaciuto per niente. Ma proprio per niente. Inizia con questa scrittura caotica, con milioni di giri di parole e frasi macchinose... No, dopo un capitolo e mezzo ho lasciato. Spero che sia solo questo libro di quest'autore che ha questo incipit tanto pessimo da rifiutarmi di proseguire. Certo che se un libro lo inizi così, stiamo freschi! Non saprei, ma mi ha fatto una brutta impressione. Continui e asfissianti salti avanti e indietro nel tempo nel giro di una decina di pagine, il secondo capitolo che non si riesce ad inquadrare la situazione se non dopo tre pagine, sì tirendi conto del posto, ma non della situazione. L'unico aggettivo è: fastidioso. Avrei dovuto fidarmi della primissima frase del libro: Se stai per metterti a leggere, evita.
Non mi era mai successo....Stephen King - La Torre Nera, L'ultimo cavaliere
Okay qui scendo proprio nell'eresia, lo so. Non sono mai stato un grande fan di Stephen King, lo ammetto. Ma questo non vuol dire che lo disdegno. Anzi, lessi con interesse L'Acchiappasogni qualche anno fa, ma non rientra tra gli scrittori che mi fanno impazzire, ecco. Fatto sta, che in molti mi consigliavano questa saga e ho letto diverse recensioni su internet e alla fine ho acquistato il primo episodio in e-book e mi sono cimentato. C'è da dire che almeno con questo libro sono arrivato a due terzi. Però è noioso. In due terzi non succede quasi niente, sì una sparatoria nel villaggio, qualche flashback per dare alcune informazioni tutt'altro che esaustive sul protagonista, una succube, ma nessuna spiegazione su chi è questo uomo in nero e perchè lo insegue... Boh, niente. Ti si crea una confusione e ti fai le tue supposizioni che poi potrebbero rivelarsi infondate, perchè non è accennato nulla. Parte in media res, okay, ci può stare, ma in un modo così confusionario che leggi, leggi e poi ti annoi. Non so se nei libri successivi (spero e credo) la situazione si fa più chiara, ma di certo iniziare una saga in questo modo, con un intero libro abbastanza noioso, è un bel deterrente alla lettura. Sì, chiamatemi eretico, lo accetto, pazienza.
Ora ho un blocco alla lettura. Non so che cavolo leggere e non mi viene nemmeno la voglia di andarmi a buttare sul letto, nella mia oretta di riposo, a leggere qualcosa che non sia un fumetto. Non è una bella cosa. Sono in crisi! Ho bisogno di un bel libro, ma un bel libro davvero! Dove trovarlo? Quale? Chi? Aiutoooo!
Dr. Jekyll

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • I libri non sono tutto…!

    libri sono tutto…!

    Benvenuti amici lettori! Tutti voi amanti dei libri, del profumo della carta ed insaziabili divoratori di pagine sapete perfettamente quale sia la sensazione... Leggere il seguito

    Da  L'Angolino Di Ale
    CULTURA, LIBRI
  • Amore non dannarmi, Alda Merini

    Amore non dannarmi al mio destino tienimi aperte tutte le stagioni fa che il mio grande e tiepido declino non si addormenti lungo le pulsioni metti al passivo... Leggere il seguito

    Da  Firmatorm
    CULTURA, LIBRI
  • Neocavernicoli digitali (e non solo)

    Neocavernicoli digitali solo)

    Alla ricerca dell'educazione, del rispetto e dell'umiltà perdute. Perché la gente perbene non si merita di ascoltare il turpiloquio dei trogloditi digitali. ... Leggere il seguito

    Da  Leultime20
    CULTURA, LIBRI, OPINIONI, TELEVISIONE
  • Colla o non colla

    Colla colla

    Non sono una volpe. Sicuramente resterò sempre al palo. Ieri ultima lezione dell'anno del corso di editoria.C'era molto freddo...così freddo che neanche la stuf... Leggere il seguito

    Da  Carlo Deffenu
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI
  • Ustica, rendiconto non ufficiale

    Ustica, rendiconto ufficiale

    Pino Ammendola e Italo Testa preparano la lettura de “La divisione della gioia” Foto non ufficialiQuesta presentazione richiede JavaScript. Leggere il seguito

    Da  Vivianascarinci
    CULTURA, LIBRI
  • Il futuro non è nostro

    futuro nostro

    Esistono notizie che… ok, forse non so bene come definirle, da tanto suonano strane e assurde. Io ve la dico così come mi viene, poi ne parliamo… Hanno inventat... Leggere il seguito

    Da  Narratore
    CULTURA, LIBRI
  • Il refuso non perdona

    refuso perdona

    Nel post precedente ho parlato del trucco della lente di ingrandimento per scovare in un manoscritto refusi ed errori di battitura. Leggere il seguito

    Da  Carlo Deffenu
    CULTURA, LIBRI, RACCONTI, TALENTI

Dossier Paperblog