Magazine Opinioni

Non per tutti è Natale

Da Loredana V. @lorysmart

Non per tutti è Natale

Il nome Giovanni Valentin non dice molto, ma qui a Bolzano era noto con il soprannome di Hans (o Hansele) Cassonetto. Un barbone sessantaseienne o, più poeticamente, un clochard noto per la sua abitudine di rovistare tra le immondizie da dove recuperava quanto noi, con il nostro sfacciato consumismo, buttavamo via e che lui invece riciclava, e per questo motivo veniva chiamato anche “l’ecologico”. Rifiutava ostinatamente di trascorrere le notti, anche le più fredde, nel dormitorio, preferendo la libertà.. Ed è morto nella notte di Natale, con una fine tragica, arso vivo dal fuoco che si era attaccato alle sue vesti da un cumulo di cartoni che aveva acceso per riscaldarsi.In questo giorno in cui sfoggiamo (nonostante il periodo di crisi) opulenza e spreco, un episodio che ci invita invece a meditare. Riposa in pace, Hansele, in un cielo che ti accoglierà meglio di questo mondo pieno di egoismo.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines