Magazine Lifestyle

Non solo partecipazioni

Creato il 02 marzo 2011 da Monicaferraris
Scusate ma DEVO subito commentare con voi questi bellissimi inviti.
Ringraziamo tutti Nole di Oh so beautiful paper! per aver condiviso con noi questo bellissimo progetto. Si tratta di partecipazioni del tutto insolite, dove la creativita' della cartotecnica e la delicatezza della grafica ci offrono un risultato inatteso ed elegante.
Come non sottolineare poi che la grafica utilizza immagini tratte da un libro botanico di epoca vittoriana e che il ricevimento si sarebbe appunto tenuto presso il Giardino Botanico di Brooklyn?
E guardate l'eleganza delle applicazioni esterne, la tasca applicata che contiene la mappa dei luoghi, gli angoli applicati che fermano i biglietti da inviare agli sposi per la conferma della presenza. Mi piace anche la leggerezza della grafica, questo utilizzo di caratteri diversi ma perfettamente abbinati.
Ma quello che veramente sorprende e' che la sposa ha realizzato a mano 160 copie di questi libri-inviti. I miei complimenti.
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioniNon solo partecipazioni
Non solo partecipazioniNon solo partecipazioni
 E i miei criceti corrono ;-).
Per destination wedding, potrebbero essere realizzati in un formato di dimensioni piu' ridotte per poter essere"tascabile", ed avere pagine bianche per gli appunti di un diario di viaggio, dove l'ospite potrebbe prendere le sue note prima e  durante il soggiorno (magari divise in capitoli, proprio come un Diario di Viaggio/City notebook della Moleskine).
Potrebbe essere realizzato anche in versione piu' semplice ed economica, senza hard cover e rilegando le pagine con una cucitura singer (realizzata con comuni macchine da cucire, tuttalpiu' di quelle utilizzate per pellami e cuoio se i cartoncini dovessero avere una grammatura alta o se le pagine dovessero essere tante e quindi di notevole spessore).
Date un'occhiata a quest'altra realizzazione (Cut&Paste via Oh so beautiful paper). Anche il tessuto puo' essere a questo punto proposto come cover (sicuramente con costi inferiori alla hard cover e alla rilegatura). 
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Non solo partecipazioni
Fogli di tessuto potrebbero anche iterporsi ad ogni foglio di carta, o fogli di carta diversi (con tramature diverse, diversa grana o diversi colori) potrebbero essere accostate per un risultato di grande effetto.
Il Catalogo Fedrigoni offre cosi' tante possibilita'! Certo con un budget illimitato si potrebbe stampare con verniciatura, a nastro, con impressione, con colori metallici, con fustelle etc. ma volendo contenere la spesa, si potrebbe semplicemente chiedere allo stampatore di quali carte dispone a magazzino, di quali fustelle, e con che dimensione si potrebbe ottimizzare lo scarto di carta. Sono certa che si potrebbe ottenere comunque un fantastico risultato con un budget arrivabilissimo.
Bhe' certo oltre la stampa occorre lo sviluppo grafico e l'impaginazione. E io penso proprio che provero' a produrre a breve un bel mock up da presentare ai miei sposi (dai lo sapete che quando ho iniziato a lavorare in pubblicita' volevo fare la creativa!...non lo sapevate? allora la storia ve la racconto al prossimo giro! tornate a trovarmi!)
Buona giornata a tutti!il mio blog: http://ThatDayWeddingPlanner.blogspot.com Il mio sito ufficiale: www.thatday.it Scrivimi: [email protected] Su Skype: MonicaThatDay

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Non chiamateli solo 'espositori'

    chiamateli solo 'espositori'

    Design for Marketing, scritto dall'arch. Bruno de Felice e pubblicato su Display International (N.3 del 2005) Nella definizione "Design per il Marketing" è... Leggere il seguito

    Da  Adele Rotella (www.adelerotella.com)
    ARCHITETTURA E DESIGN, LIFESTYLE
  • Essere educati non paga mai

    Essere educati paga

    Oggi sono proprio furiosa, anzi peggio furiosissima. Ancora una volta sono stata presa a pesci in faccia da uno di questi “nuovi barbari” che popolano in ogni... Leggere il seguito

    Da  Blogsemiseriodimiriam
    LIFESTYLE
  • Superfluamente non è morta, ma non sta nemmeno tanto bene

    Superfluamente morta, nemmeno tanto bene

    Non ho un portatile e tantomeno una connessione a internet; sono isolata dal mondo dei blogger, non so più cosa succede e non posso più controllare i miei... Leggere il seguito

    Da  Superfluamente
    LIFESTYLE
  • Non solo un fiore all'occhiello...

    solo fiore all'occhiello...

    Oggi dedichiamo questo post a lui, allo sposo. E' un'accessorio che non può assolutamente mancare per un'occasione così importante come il matrimonio. Lo sposo... Leggere il seguito

    Da  Matrimonioconstile
    LIFESTYLE
  • Non mi piacciono i centrini ...

    piacciono centrini

    ma per evitare che l'orologio e le altre cosucce graffino il vetro su cui sono poggiate, quello che ho,è utile. Che ti ho pensato allora? Leggere il seguito

    Da  Giulia
    CREAZIONI, HOBBY, LIFESTYLE
  • Provare non costa nulla, no?

    Provare costa nulla,

    Katy Perry - Firework Mi piacerebbe che leggeste questo post con questa canzone in sottofondo, cliccate sull'immagine. Credere in se stesse è una cosa... Leggere il seguito

    Da  Claudiapsv
    LIFESTYLE, PER LEI, SALUTE E BENESSERE
  • Non conventional room

    conventional room

    In occasione del SIA GUEST di Rimini l'architetto Daniele Menichini presenta "Non conventional room". "L’hotel è la nostra seconda casa quando siamo fuori per... Leggere il seguito

    Da  Roberto Arleo
    ARCHITETTURA E DESIGN, ARREDAMENTO, LIFESTYLE

Dossier Paperblog

Magazine