Magazine Cultura

Note di prosa - 4

Creato il 02 ottobre 2010 da Sulromanzo
Di Anna Costalonga
"O come quando un treno sotterraneo nella metropolitana si ferma troppo a lungotra due stazioni e la conversazione sorge per poi a poco a pocoperdersi e svanire nel silenzio e vedidietro ogni faccia spalancarsiil vuoto mentale lasciando soltantoterrore cosciente che non ci sia nulla a cui pensare; o quando sotto l'eterela mente è cosciente ma coscientedi nulla – Io dissi alla mia animastai quieta e attendi senza speranza perché la speranzasarebbe speranza per le cose sbagliate; attendisenza amore perché l'amoresarebbe amore per le cose sbagliate; restala fede ma la fede e l'amore e la speranzasono tutti nell'attendere. Attendisenza pensiero, perché tu non sei pronto per pensare: così la tenebrasarà luce, e la quiete la danza."
(Thomas Stearns Eliot, "La Terra Desolata Quattro Quartetti", traduzione di Angelo Tonelli, BUR)
"Altri echi abitano nel giardino": cercare di ascoltare questi altri echi, nella nostra realtà, nella nostra società, per oltrepassare quella porta che non è mai stata aperta.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Note di prosa - 1

    Di Morgan Palmas Quante volte abbiamo letto un romanzo ascoltando una canzone? Perché una sinfonia si accompagna benissimo a un certo autore? Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI, MUSICA
  • Note di prosa - 2

    Di Anna Costalonga Ad Anna Achmatova O musa delle lacrime, fra tutte la più bella!Tu, spirito vagante della notte bianca!Tu sulla Russia scateni una nera... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI, POESIE
  • Note di prosa -3

    Di Morgan Palmas "La strada di Swann" di Marcel Proust "Esaminando il suo male con sagacità non minore che se se lo fosse inoculato per studiarlo, si diceva... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 5

    Di Morgan Palmas "Mosè era il giovane più pacifico e tranquillo di tutto il paese ma da profugo, a Torino, aveva ascoltato i comizi dei socialisti e anche... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 6

    Di Anna Costalonga Trilussa, L'elezzione der Presidente Un giorno tutti quanti l’animalisottomessi ar lavorodecisero d’elegge un Presidenteche je guardasse... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 7

    Di Morgan Palmas "Il suo sguardo mi lasciò e cercò la cima illuminata dei gradini dove Three O'Clock in the Morning, un piccolo valzer lindo e triste di... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI
  • Note di prosa - 8

    Di Anna Costalonga "Un'Epistola" di Henrik Ibsen E voi mi chiedete, caro, perché così sia?Non avete compreso che qualche cosa stava per avvenire?Non avete... Leggere il seguito

    Da  Sulromanzo
    CULTURA, LIBRI