Magazine Cucina

Nuova collaborazione

Da Simo @SimoEsse
Niente ricetta, ma una nuova collaborazione. Sono giorni che ho fotografato gli splendidi prodotti che ho ricevuto, ed ogni santa volta che pubblicavo un post, mi dimenticavo di inserirla. Che testa!
Allora ho deciso: gli dedico un post tutto suo, così ne posso parlare anche meglio, e non scrivere le solite due righe di ringraziamento. 
Parto subito. 
Sono lieta di presentarvi la nuova collaborazione che ho instaurato con TEC-AL srl, azienda situata nel cuore dell'Emilia che da anni opera nel settore alimentare delle spezie, degli aromi e delle erbe aromatiche. 
Ecco cio' che mi hanno gentilmente omaggiato. 
NUOVA COLLABORAZIONE
.Pepe nero in polvere.Peperoncino in polvere.Sale australiano Murray River.Sale dei papi.Pepe bianco in polverePepe nero in povere.NUOVA COLLABORAZIONEIl pepe nero (Piper nigrum) e' nativo dall'India sud occidentale ed e' la spezia piu' utilizzata al mondo, per il suo aroma ed il suo sapore piccante al palato.Peperoncino in polvere.NUOVA COLLABORAZIONEIl peperoncino (Capsicum annuum) ha un gusto deciso e piccante ed e' l'ideale per ravvivare qualsiasi pietanza scialba. A differenza del pepe, il peperoncino non ha controindicazioni, anzi, e' benefico per l'organismo, con proprieta' stimolanti, antisettiche e digestive. Sale australiano Murray River.NUOVA COLLABORAZIONEIl sale rosa australiano Murray River e' un salagemma estratto dall'evaporazione delle acque saline del piu' importante fiume australiano: il Murray-Darlign, che si carica di sali minerali durante il suo percorso a valle. Il sale ha un colore rosa albicocca dovuto al carotene di alcune alghe presenti nei bacini di evaporazione. Ha un sapore unico e molto delicato. E' perfetto per completare pietanze di qualsiasi tipo e preparazione. Si puo' utilizzare anche per la guarnizione di piatti di alta cucina ed e' il sale piu' utilizzato dagli chef.Sale dei papi.NUOVA COLLABORAZIONEIl sale fiore di Romagna e' un sale marino dolce, chiamato Sale dei papi, prodotto, raccolto, lavato, centrifugato e confezionato secondo il metodo tradizionale. Non essiccato artificialmente, mantiene la sua naturale umidita' che e' tipica del sale marino non raffinato, consentendo la presenza di tutti gli oligoelementi presenti nell'acqua di mare, come iodio, zinco, rame, manganese, ferro, magnesio e potassio. E' conosciuto come un sale dolce non perche' abbia una minore capacita' salante, ma per una piu' limitata presenza dei sali amari (solfati di magnesio, di calcio, di potassio e cloruro di magnesio) che danno al sale quel retrogusto amarognolo, meno gradito al palato.
Pepe bianco in polvere.NUOVA COLLABORAZIONESono i frutti del Piper nigrum, sempreverde rampicante che cresce nella giungla umida delle zone tropicali, puliti da impurezze e polveri. Nel pepe bianco la superficie esterna viene tolta mediante bagni in acque potabili e successiva sfregatura mantenendo le caratteristiche organolettiche tipiche del prodotto. Il pepe bianco ha la nota piccante e una nota aromatica piu' pungente del pepe nero.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines