Magazine Talenti

Occupy Wall World

Da Fishcanfly @marcodecave

Sapete quando ultimamente sento dell’aumento della scollatura tra sedi del potere e persone , ho in mente ben altro. Forse deriva dalla mia perversione verso le cifre tonde.

Occupy Wall World

Come voi, perché presumo chi legge il sottoscritto non può che far parte di quella parte, appartengo al da-poco-famoso 99 %. Anche con il 99 ho un rapporto particolare. Non mi vengono in mente i canti di Dante, sarebbe troppo intellettualoide. Penso ai 99 cent che in ogni offerta non vengono mai tolti fuori. Solo 5,99 €. Un affare.

Occupy Wall World

L’affare che ci stiamo perdendo questi giorni è proprio quello verso la realtà. Nel senso che la realtà non è un affare non è in vendita per società di grandi affaristi. Chi è che deve ascoltare? Solo i politici, i manager gli eccetera eccetera che comandano? Non solo. Sarebbe troppo facile, troppo prevedibile da dire.

Bisogna ascoltare le persone, bisogna vivere con le persone. Non siamo una massa, la società massificata è una invenzione. La massa è un modo elegante di dire cassonetto della spazzatura. Il problema è che poi la massa esisterebbe solo in Occidente, così almeno credono ancora tanti politici.

Le persone, invece, esistono dappertutto e hanno fame di giustizia. Hanno fame del sentimento del clan in cui il capo decide con giustezza, con parsimonia. Non abbiamo fame di Mac, oppure alcuni di noi sì, abbiamo fame di dignità, di realizzante quotidianità. Il populismo è un’altra forma di conservazione delle menti. Possibilmente in formalina.

Chi protesta , mettetevelo bene in mente, non lo fa per invidia. Non è del tipo chi compra a 5,99€ vs chi compra guida le ics5 (che comunque sono gusti estetici).

C’è chi è fuori dal patto democratico. Ed è il 99% .



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Distrazione (freestyle per Occupy Wall Street)

    Sabato scorso ci fu la marcia degli "indignados" di tutto il mondo. Ciò che è accaduto a Roma si sa, ma quali siano state le motivazioni delle proteste nel mond... Leggere il seguito

    Da  Pep89
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Monki World

    Monki World

    Questa mattina vi voglio presentare Monki, un marchio americano di abbigliamento. Spiritoso non solo il nome, ma anche lo stile e il mezzo pubblicitario usato. Leggere il seguito

    Da  Flavialtomonte
    RACCONTI, TALENTI
  • Occupy casa mia

    we are the 99 percent occupy wallstreet wikipedia: we are the 99% noi siamo il 99 percento Qualche settimana fa gli Indignados hanno occupato Wall Street... Leggere il seguito

    Da  Scorretoblog
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Occupy myself

    Occupy myself

    mi sento occupato da forze nemiche ti faccio un esempio:  loro Pechino io Tibet  (J Ax, Aumentaci le dosi) Ciò che finora non è andato in porto è stato... Leggere il seguito

    Da  Fishcanfly
    TALENTI
  • Kustom World

    Kustom World

    Ieri ho ricevuto posta , la prima uscita di un nuova rivista KUSTOM WORLD , che sembra parli la mia lingua e quindi anche quella vostra, sentite cosa scrivono... Leggere il seguito

    Da  Rocket68
    PASSIONE MOTORI
  • World invasion

    World invasion

    Quando la fantascienza della sterminata filmografia dedicata all’invasione aliena (pacifica e non) e del cosiddetto disaster movie apocalittico incontra... Leggere il seguito

    Da  Taxi Drivers
    CINEMA, CULTURA
  • world invasion

    world invasion

    BATTLE: LOS ANGELES (Usa 2011) Dopo aver visto un film così, in un sonnacchioso martedì sera di questa primavera vagamente autunnale, con un po’ di vino rosso... Leggere il seguito

    Da  Albertogallo
    CINEMA, CULTURA

Magazine