Magazine Cucina

Oggi parliamo con… Loredana Limone

Da Gialloecucina

L’ospite di oggi è Loredana Limone. Leggiamo come si racconta nell’intervista a cura di Alessandro Noseda.

 

Buongiorno e grazie per aver accettato l’invito. Ti va di raccontarci perché leggi e scrivi?

Ho iniziato a scrivere per esprimermi dove nessuno mi capiva, e poi non ho più smesso. Leggo per avere una vita parallela.

 

I tuoi romanzi, come nasce l’idea?

Da un’esigenza di evasione durante un periodo difficile.

Dove scrivi?

Nel mio studiolo, rosa, piccolo, costruito intorno a me.

 

Hai un “luogo del cuore” dove trovi ispirazione?

Borgo Propizio, un luogo dell’anima.

autore_LOREDANA_LIMONE

Carta e penna o direttamente p.c.?

Carta e penna, sono demodé.

 

Preferisci il silenzio o ami musica di sottofondo?

La musica che c’è dentro il silenzio.

 

“E LE STELLE NON STANNO A GUARDARE” (Salani) è la tua ultima fatica. Dove hai trovato spunto?

Si tratta del sequel di BORGO PROPIZIO (Guanda 2012-TEA 2013), scritto perché i personaggi avevano dell’altro da narrarmi.

 

Quanto prendi in prestito alla realtà e quanto è frutto della tua fervida fantasia?

I miei romanzi sono frutto di una fantasia intrisa di realtà, e di me. Lo scrittore deve necessariamente darsi perché il romanzo suoni vivo.

 

Come delinei i personaggi?

Si presentano a me spontaneamente, io li guardo, li ascolto e li racconto. Sto molto tempo con loro prima di scrivere.

 

Segui una scaletta o ti fai guidare dalla storia?

Come ti avranno sicuramente detto parecchi colleghi, la narrazione va da sé. Io dispongo solo di qualche elemento iniziale e del punto di arrivo.

 

Quali sono state le maggiori difficoltà nella stesura del romanzo?

Fortunatamente ho una scrittura abbastanza fluida. A bloccarmi è l’attività promozionale, che mi toglie concentrazione. Ma sono due momenti separati.

 

E del rapporto con Editor ed Editore cosa puoi dirci?

L’editor è importantissimo specie per l’esordio, la casa editrice è appunto… una casa.

 

Hai altri progetti in fieri?

Il terzo capitolo della saga di Borgo Propizio è in lavorazione editoriale, mentre io sto scrivendo il quarto che chiuderà i cerchi.

 

Se ti proponessero una sceneggiatura per un film? Saresti d’accordo o ritieni che i tuoi romanzi soffrirebbero nella trasposizione cinematografica?

Rispetto ai libri, i film appaiono più poveri, vero, ma bisogna considerare che sono sottoposti a un’altra tecnica, è soggetto a un’altra tempistica. Certa che un regista saprebbe come portare il mio romanzo sullo schermo al meglio, sarei naturalmente d’accordo, felice e lusingata.

 

Descriviti come lettrice?

Sono una lettrice a cottimo, ma sempre più esigente man mano che la mia scrittura cresce.

 

Quali libri compri? Hai un genere preferito o spazi a seconda del momento, dello stato d’animo?

I libri che portano buonumore; non quelli che tengono legato il lettore con il filo dell’alta tensione stretto al collo, ma quelli che li in­catenano scatenandone i sor­risi.

 

E se devi regalarlo, un libro, come scegli?

Come per me.

 

Un consiglio a un esordiente che ha la sua storia nel cassetto e non ha trovato ancora nessun editore interessato a pubblicarla?

Lo stesso ricevuto dal compianto Pederiali: avere pronto un romanzo inedito sul quale puntare e affidarsi a un serio agente letterario. Mi sconsigliò i racconti, che definì poco amati dagli editori.

 

Ti piace presentare i tuoi libri al pubblico?

Moltissimo, ancorché costituisca la prova del nove. Fortunatamente vengo accolta con affetto.

 

Un autore (o più) che costituisce per te un benchmark. E perché? Se ti va, ponigli il quesito che da tempo hai in mente! Magari è tra i lettori del Blog!

Andrea Vitali, senza dubbio! Gli ho già posto tutti i quesiti alle presentazioni che seguo spesso e volentieri.

 

Quale suo libro consiglieresti ai nostri lettori?

Olive comprese (Garzanti).

 

Grazie del tempo che hai voluto dedicarci. Prima di salutarci ti chiediamo, come consuetudine di Giallo e Cucina, di lasciarci con una ricetta ed una citazione!

 

La ricetta, a me cara perché la preparava mia madre, è:

Pasta e zucchine con le uova (per 4 persone)

600 g di zucchine, 350 g di pasta mista, 2 uova, grana grattugiato, olio extra vergine d’oliva, sale.

Lavare e spuntare le zucchine, eventualmente sbucciarle (si otterrà un gusto più delicato), poi tagliarle a cubetti. Lessarle in poca acqua salata e schiacciarle accuratamente con la forchetta. Aggiungere un paio di bicchieri d’acqua calda e portare ad ebollizione. Versarvi la pasta e farla cuocere a fuoco vivo finché l’acqua non sia quasi completamente assorbita. Ultimata la cottura della pasta, spegnere il fornello e versare nella casseruola le uova precedentemente sbattute girandole con delicatezza. Lasciar mantecare. Regolare di sale, spolverare di grana e servire.

 

La citazione, che costituisce la morale di Borgo Propizio, è: Osa essere te stesso e non sarà poi così dura!

 



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Cheesecake limone e fragole

    Cheesecake limone fragole

    Limoni e fragole un connubio perfetto per una cheesecake fresca e colorata. Le cheesecake sono senz'altro, tra i dolci al cucchiaio, quelli che preferisco... Leggere il seguito

    Da  Simonetta
    CUCINA
  • Babà al limone e limoncello.

    Babà limone limoncello.

    Ingredienti: per 4 persone 500 g di farina tipo 00 50 g di zucchero 4 uova 1 limone non trattato 1 bustina di vanillina 20 g di lievito di birra 200 g di burro... Leggere il seguito

    Da  Marisa
    CUCINA
  • Biscotti marocchini al limone

    Biscotti marocchini limone

    Buongiorno e buon inizio settimana a tutte le mie amiche. Anche stamattina il sole fa capricci , il tempo è grigio e triste, allora ho pensato di portare il sol... Leggere il seguito

    Da  Fragoleepanna
    CUCINA, RICETTE
  • Bimby, Risotto al Limone

    Bimby, Risotto Limone

    Risotto al Limone Ingredienti per 4 persone: 1 Scalogno, 20 gr Olio evo, 1 Limone Bio, 400 gr Riso per risotti, 100 gr Vino Bianco, 1000 gr Acqua, 1 cucchiaio... Leggere il seguito

    Da  Mlk16
    CUCINA, RICETTE
  • QUICHE di AGRETTI al LIMONE

    QUICHE AGRETTI LIMONE

    Ingredienti per 2 persone - per la pasta brisée : 150 gr. farina 00 – 75 gr. burro a temperatura ambiente – 15 gr. tuorli – 20 gr. acqua fredda – 2 gr. sale... Leggere il seguito

    Da  Mondoincucina
    CUCINA, RICETTE
  • Polpettine miele e limone

    Polpettine miele limone

    Vi ho raccontato come faccio ormai sempre più spesso il ragù con le carni bianche. Come al solito l’altro giorno ho acquistato macinato decisamente in... Leggere il seguito

    Da  Silva Avanzi Rigobello
    CUCINA, RICETTE
  • Torta al limone

    Torta limone

    Una torta fresca, la torta al limone, una base di pasta frolla ripiena di crema al limone…assolutamente da provare. Tempo di preparazione 40 minuti, tempo di... Leggere il seguito

    Da  Lory663
    CUCINA, HOBBY, LIFESTYLE