Magazine Europa

Oh ma io scherzo!

Da Xsimonax
Genteee! Finalmente ho ricevuto un supercommentone al mio blog, da parte di una persona che mi critica e si sente offesa per quello che dico sulla Finlandia e i finlandesi. Aspettavo tanto questo momento :)
Risponderò qui e farò alcune precisazioni, nel caso in cui ci fossero altre persone che la pensano come lei!
1) Ovviamente chiamo SCHERZOSAMENTE i finlandesi "Indigeni". E' un modo scherzoso/affettuoso con cui mi riferisco ad una popolazione con una cultura diversa da quella italiana. E' un termine che mi ricorda un po' il film "Avatar"! Non penso sia poco carino o di cattivo gusto, o almeno io non lo intendo così! Dai, pensavo si intuisse che è scherzoso!
2) Frequento, ho conoscenti (non mi piace chiamare "amici" i "conoscenti") e colleghi di lavoro finlandesi. Tendo ad osservare molto. Quello che scrivo è basato sulle mie esperienze in Finlandia, non su luoghi comuni (se poi le mie esperienze mi ricordano i luoghi comuni, beh non è colpa mia). Ovviamente ognuno ha esperienze diverse e queste sono le MIE esperienze. Io abito qui a Helsinki da quasi un anno e mezzo, non so la lingua (e saperla conta molto per l'integrazione), non ho il ragazzo finlandese e non ho sperimentato come si sta in una famiglia finlandese (a differenza della persona che mi ha espresso il suo disappunto). Le nostre situazioni sono ben diverse.
3) La Finlandia mi piace un sacco. Non è assolutamente vero che la odio e che odio i finlandesi (e non penso che il mio blog sia così anti-finlandese). Io sono molto attaccata alla mia famiglia (che ho in Italia) e sto mandando letteralmente a puttane (scusate il termine ma ci voleva) anche la situazione con  il mio ragazzo (che ho lasciato in Italia). Credetemi che NON starei qui se non mi piacesse e se la odiassi. Ci sto bene, ma semplicemente non penso che sia il paese delle meraviglie. Perchè devo scrivere che è il paese delle meraviglie se i fatti che mi sono accaduti finora non me lo fanno pensare?
Nel blog ho anche parlato tanto bene comunque. Chissà come mai le cose negative passano sempre subito all'occhio mentre quelle positive no...
Comunque io ho avuto dei brutti momenti appena sono arrivata qui, non è statto facile per me (e ripeto che per alcune persone può essere più facile o anche più difficile, dipende dalle diverse situazioni). Ho voluto condividere le brutte esperienze perchè la gente pensa sempre che la vita fuori dall'Italia sia tutta rose e fiori. Beh per me non è stato così, ho avuto le mie difficoltà (tante) e le ho volute raccontare. La mia intenzione non è certo quella di gettare fango sulla Finlandia (altrimenti, ripeto, veramente NON starei qui). Racconto solo quello che mi succede e cosa penso al riguardo.
4) Dell'uomo finlandese io non so niente. Se mi viene detto che l'uomo finlandese cucina, lava, stira e pulisce casa, beh.. io non posso confermarlo perchè NON HO l'uomo finlandese! E se io non sperimento una cosa in prima persona, è molto difficile che ci creda (sono una scienziata oh che volete???). E comunque so anche di italiani che cucinano, lavano, puliscono casa e bla bla bla... Questo non è per dire che italiano è bene e finlandese è male o viceversa. Non diffondo verità false, sono solo cose che mi sono capitate. Forse sono stata un po' sfortunata, ma sicuramente non è colpa mia.
5) Mi dispiace per tutti quelli che si sentono offesi, ma io continuerò a chiamare i finlandesi "Indigeni", continuerò a raccontare e commentare quello che mi succede e a fare paragoni con l'Italia. Se sono esperienze negative, ne parlo male eccome (come ho parlato spesso male anche dell'Italia). Così come ne parlo bene se le esperienze sono positive (e mi pare di averne raccontate anche tante di positive!). Quello che dico non sono menzogne perchè non ho mai inventato assolutamente niente. Oh, se non volete leggere quello che scrivo, non leggete!!!Saluti!Simona

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog