Magazine Cucina

Panzo di Pasqua: cosa mangiate? Noi l'Agnello

Da Germana
Ciao vi starete chiedendo che fine ho fatto?! tante e nessuna: troppi impegni, tanto lavoro, qualche preoccupazione ma per fortuna anche tanto divertimento. Purtroppo non ho foto da mostrare. Ho cucinato molto in queste ultime settimane e non ho fotografato per niente. Almeno non il cibo. In parte perché la mia macchinetta mi ha momentaneamente abbandonata ed in parte perché in questo periodo ho voglia di avere le mani in pasta. Mi sto divertendo molto a cucinare con mia figlia. Lei é fantastica, parla con il cibo, lo anima, trasforma la farina in personaggi fantasiosi che raccontano storie e poi lo guarnisce con erbe, pomodori e fiori. Ultimamente ho trascorso dei gran pomeriggi con lei. Ma veniamo a noi: cosa mangiate per Pasqua? noi la trascorreremo con degli amici "figlimuniti" così almeno si divertono e giocano anche loro. Ed abbiamo organizzato insieme un menù niente male, almeno secondo me: antipasto con la focaccia al formaggio che fa parte ormai della mia storia da bambina e la ricetta la trovate qui da Anice Cannella (ne ho provate diverse, visto che mia nonna non scriveva una ricetta neanche a pagarla oro e questa é quella che più si avvicinava al mio "cibo evocativo"), poi di Primo Piatto: pappardelle al sugo di Lepre preparate secondo la ricetta segreta della "Nonna Vittoria" - nonna del nostro ospite - A questo punto vi chiederete: che fa oggi neanche una ricetta? pazienza, di Secondo Piatto Cosciotto di Agnello al forno con salsa alla Menta e di dolce? io non amo granché i dolci ed i miei ospiti neanche per fortuna. Per cui niente colomba, bensì una torta vaniglia a forma di colomba che farà la mia piccola Sofia.COSCIOTTO DI AGNELLO AL FORNO CON SALSA ALLA MENTAPer 6 persone1,400 di cosciotto di agnello interoolio evo abbondante4 rametti di rosmarino7 spicchi di aglio2 rametti di rimoorigano frescoun ciuffo di menta1 tazzina di aceto di vino rosso1 cucchiaio di senape mild150ml di yogurt bianco di caprasale e pepePREPARAZIONEmassaggiate l'agnello con il sale, la senape, 2 cucchiai di olio, una manciata di pepe macinato fresco (meglio se verde) , 1 rametto di rosmarino ed uno di timo e mettetelo in una busta di plastica per alimenti (tipo Nigella) a marinare per tutta la notte.La mattina dopo versate altri 2 cucchiai di olio in una pirofila che poi andrà in forno, versateci 6 spicchi di aglio ed il cosciotto. Accendete la fiamma e fatelo dorare bene su tutti i lati, come se lo sigillaste. Poi sfumate ai lati con l'aceto, aggiungete tutte le altre erbe aromatiche tranne la menta ed infornate a 170 gradi coperto per circa 30 minuti. poi scoprite e fate cuocere ancora per 1 ora. Nel frattempo preparate una salsa lavorando lo yogurt con l'aglio e la menta tritati finemente. Aggiustate di sale e servitela fredda. Se vi piace potete aggiungere un cetriolo grattuggiato e scolato della sua acqua.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Dossier Paperblog

Magazines