Magazine Sport

Paralimpiadi di Londra: countdown!

Creato il 29 agosto 2012 da Sportduepuntozero
29/08/2012 By 1 Comment

Paralimpiadi Londra 2012 -  Foto Massimo Pinca
Dopo le Olimpiadi 2012 Londra riapre i battenti oggi al grande sport (questa sera la cerimonia d’apertura) con le Paralimpiadi. Saranno 98 gli atleti azzurri impegnati nella lotta per le medaglie, con ben 8 piemontesi.
Domani quattro di loro saranno subito in campo, nelle specialità del tiro con l’arco e del tennis tavolo. Un tiro con l’arco tinto di rosa per quanto concerne i colori azzurri e “piemontesi”, forte di Elisabetta Mijno e Mariangela Perna. La prima ha 26 anni, è torinese e proprio nella sua città ha conquistato, in data 2011, la qualificazione alle Paralimpiadi di Londra 2012, nel corso dei Mondiali dello scorso anno. Da oltre un decennio miete medaglie in campo nazionale e internazionale. Appartiene al corpo sportivo delle Guardie Forestali. La seconda è novarese doc, ha 32 anni e veste i colori dell’ASH Novara. Soprannominata Mary Hood è campionessa italiana in carica e competerà nella sua prima Paralimpiade.
Veniamo al tennis tavolo. Primo appello, il 30 agosto, per specialisti del ping pong, Salvatore Caci e Michela Brunelli. Casalese il primo, classe 1961, difende abitualmente i colori del Tennis Tavolo Torino. Nel suo palmares figura un 4° posto ad Atene 2004 e un 5° a Sydney 2000. E’ stato più volte medagliato nei Mondiali e negli Europei.
Anche Michela Brunelli, nata in provincia di Verona 38 anni fa, veste i colori del Tennis Tavolo Torino. Argento a squadre a Pechino 2008, vanta un oro, quattro argenti e un bronzo, tra Mondiali ed Europei.
Il 31 agosto, venerdì, sarà invece la giornata d’esordio per la 39enne Silvia De Maria, nata a Piscina e alla seconda esperienza paralimpica dopo Pechino 2008. Campionessa tricolore in carica, a Londra scenderà in acqua (canottaggio) in tandem con il romano Daniele Stafanoni.
Tra i protagonisti dell’handbike, specialità nella quale si pedala con le braccia, spicca Francesca Finocchio, 34enne e fondatrice dell’Associazione Sportabili Alba. E’ al debutto paralimpico e vanta due titoli italiani, uno europeo e tre bronzi mondiali. Sarà in gara il 5 settembre.
Nello stesso giorno proverà a superare se stesso il lombardo e biellese d’adozione Paolo Vigano, ciclista 43enne che appartiene al Corpo Sportivo Forestale. A Pechino fu oro. Si cimenterà a Londra nella cronometro.
Chiudiamo con il torinese Andrea Macrì, chiamato l’8 settembre a misurarsi nella scherma in carrozzina (fioretto). E’ già stato campione europeo con la nazionale italiana di ice sledge hockey. Una storia nota, la sua, poiché legata al crollo del Liceo Darwin di Rivoli nel 2008.
L’appuntamento con le gare della Paralimpiadi di Londra 2012 vedrà un largo dispiegamento di forze televisive. Cinque sono i canali tematici con i quali Sky Sport seguirà l’evento. In primo piano anche la Rai (Rai Sport 1), ogni giorno dalle 12.
Da seguire anche i siti
www.londra2012.comitatoparalimpico.it e www.londra2012.abilitychannel.tv

di Roberto Bertellino

 

Condividi via:

  • Facebook
  • Twitter
  • StumbleUpon
  • Digg
  • Email
  • Stampa
  • LinkedIn
  • Reddit

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :