Magazine Calcio

Pazzini è corsa a quattro. Valutiamo chi avrà la meglio.

Creato il 15 novembre 2014 da Tuttocalcio @cmercato24h

Pazzini è corsa a quattro. Valutiamo chi avrà la meglio.

Pazzini è corsa a quattro. Valutiamo chi avrà la meglio.

Per Pazzini corrono in quattro.

 

Il Milan gongola.

 

Con il campionato fermo, è il calcio mercato che la fa da padrone in questo week end.

In vista della ripresa del campionato la partita più attesa sarà certamente il derby di Milano.

Mentre i rossoneri devono anche fare i conti con le tante voci di mercato che riguardano soprattutto Giampaolo Pazzini, uno degli scontenti per il poco spazio concessogli da Inzaghi, l’Inter ha finito di leccarsi le ferite, esonerando Mazzari, e richiamando Mancini dopo circa 10 anni e 226 panchine con i neroazzurri.

 

QUATTRO SQUADRE PER UN “PAZZO”

E per l’attaccante rossonero le pretendenti non mancano.

È stato accostato, infatti il Pazzo addirittura a quattro club italiani. Torino, Sampdoria, Fiorentina e Parma .

Tutti con la massima attenzione seguono l’attaccante, ma sugli sviluppi in vista del mercato di gennaio ne sentiremo fino ad annoiarci.

Con la speranza di riuscire a strapparlo ai rossoneri sottocosto, le quattro pretendenti stanno iniziando a monitorare la situazione. Quindi la cessione a questo punto è certa. Pazzini e il Milan pronti verso la separazione.

Ma chi avrà la meglio?

 

TORINO – Potrebbe essere la squadra giusta, per tanti motivi. I buoni rapporti che già le due società intrattengono, anche per i due patron cosi vicini. Serve, poi, come il pane a Ventura una punta di ruolo. Unico punto a sfavore, lo stipendio, improponibile per le casse del Torino.

 

SAMPDORIA – E la sua ex squadra, il presidente Ferrero visto la classifica potrebbe accontentare il tecnico. Per ora i doriani non avrebbero questa necessità imminente. Il ritorno a Genova dopo 75 presenze e 36 gol, alla fine non dispiacerebbe.

 

FIORENTINA – È decisamente una possibile destinazione. Rientrerebbe quasi a casa (Pazzini e nato a Pescia). Quattro anni a Firenze con 108 presenze e 25 gol, non si dimenticano facilmente, il torneo di Europa League, l’esigenza di una punta, e per finire la grande ammirazione c’è da parte di Montella per l’attaccante, fa si che secondo me, alla fine potrebbe essere questa la destinazione più idonea. Se poi si aggiunge che nella trattativa potrebbe essere inserito qualche giocatore gradito a Pippo Inzaghi il cerchio è chiuso.

 

PARMA – Escludo categoricamente questa opzione. I ducali stanno navigando nei bassi fondi della classifica, la situazione economica non è delle migliori stando a quanto si legge. Pazzini Vuole rivalutarsi al più presto e Parma al momento non offre questo.

 


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog