Magazine Società

PD San Giovanni Lupatoto presenta interrogazione sulla PA

Creato il 01 febbraio 2011 da Leone_antonino @AntoniLeone
PD San Giovanni Lupatoto presenta interrogazione sulla PAI consiglieri comunali del Partito Democratico di San Giovanni Lupatoto, Marcolongo e Amabile Dal Sasso, hanno presentato una interrogazione al Sindaco Fabrizio Zerman a causa dei ritardi nell’attuazione della riforma delle PA. I consiglieri del PD rilevano che il comune ha aderito al progetto Performance e Merito, promosso dall’Anci al fine di sostenere i comuni nella fase di attuazione della riforma, ma a tale adesione non sono seguiti provvedimenti concreti che dovevano essere approvati entro il 31 dicembre dello scorso anno. Pertanto, L’Amministrazione comunale non ha provveduto ad introdurre gli strumenti manageriali previsti dalla riforma:- adottare un sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa ed individuale; - attuare la gestione del ciclo della performance; - introdurre standard di qualità dei servizi pubblici; Qui il resto del post- costituire l’Organismo indipendente di valutazione (è possibile istituirlo anche in forma associata per i comuni di ridotte dimensioni);
- realizzare un sistema di premi legati al merito ed alla performance;
- raccordare il piano della performance con gli strumenti di pianificazione e programmazione economico finanziaria.
Il mancato adeguamento del Comune di San Giovanni Lupatoto comporta l’impossibilità di erogare ai dipendenti comunali premi legati al merito ed alla performance.
I consiglieri comunali affermano che “le Pubbliche Amministrazioni in Italia rappresentano un punto di debolezza della catena di competitività del sistema delle imprese a causa della scarsa efficienza ed efficacia, dei ritardi nell’erogazione dei servizi e nei pagamenti alle imprese per la fornitura dei servizi ed opere, della burocratizzazione delle richieste e degli alti costi che occorre sostenere per ricevere un servizio”.
Nell’interrogazione Marcolongo e Dal Sasso affermano che “secondo il rapporto di Transparency International sulla percezione della corruzione nella pubblica amministrazione l’Italia si classifica al 67° posto a livello mondiale su 178 paesi, subito dopo Ruanda e Samoa e con il punteggio più basso dal 1997. Rispetto al 2009 l’Italia perde quattro posizioni. L’alto indice di corruzione e la bassa trasparenza scoraggiano gli investimenti esteri in Italia con gravi conseguenze per il sistema economico e per la base occupazionale. L’applicazione della total disclosure in Italia, disposta dal D. Lgs n. 150/2009, insieme ad altri fattori rappresenta una inversione di tendenza ed una nuova considerazione del nostro paese con una ricaduta positiva sullo scenario competitivo globale”.
Per elevare la qualità della vita dei cittadini e la competitività delle imprese anche a San Giovanni Lupatoto si rende necessario applicare al più presto la riforma delle PA nonostante i limiti e le difficoltà che si incontrano.
Si fa presente che sul sito del Comune vi è il link “Operazione trasparenza” che non è aggiornato in tempo reale con le delibere della Giunta e del Consiglio Comunale e, pertanto, i cittadini che desiderano conoscere l’attività degli organi del comune ne sono impossibilitati per responsabilità dell’Amministrazione Comunale.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine