Magazine Società

Perché bisogna tifare O'Malley

Creato il 12 marzo 2013 da Danemblog @danemblog
Cioè, teoricamente si dovrebbe pregare, ma tifare è più divertente. Spero che Sean O'Malley (questo è il suo blog), arcivescovo di Boston, possa essere eletto Papa.  Premetto a) che io i pronostici, ammesso che questo fosse uno, non li azzecco mai; b) che non credo che la Chiesa stia ad ascoltare me, non in quanto Emanuele Rossi, ma in quanto uno che vorrebbe certe cose  (che poi dirò); c) quel che poi dirò, appunto. Sean O'Malley è innanzitutto un francescano, appartenente all'Ordine dei Frati Minori Cappuccini. E non lo dico mica per campanilismo - scrivo da Bastia Umbra a meno di 3 chilometri da Assisi. Lo dico perché innanzitutto sarebbe un segno. Anche estetico: via le scarpe rosse su misura e dentro i sandali. Sandali per indicare la rinuncia ai beni terreni: gran segnale, riprendendo le orme di San Francesco, per una realtà che gode di ricchezze e lussi, non proprio congrui con quei cammelli e le crune di quegli aghi. Non credo di sbagliare troppo, se dico che con un anello cardinalizio, si potrebbero sostenere le spese per un campo pozzi in un villaggio africano, permettendo agli abitanti di bere acqua non contaminata da batteri - vedi colera, tifo, peste, etc -: ma questa è demagogia. Sarebbe bello, anche perché O'Malley è uno che ha combattuto acerrimamente contro la pedofilia: Boston ne è stata colpita duramente. O'Malley ha venduto il vescovado (palazzi, appartamenti, etc) destinando il ricavato alle vittime di quei preti pedofili. Che come segnale, in un sistema che spesso ha occultato e spesso ancora continua a farlo, non è proprio male. Ma siccome penso che i problemi della Chiesa vadano oltre - e questo non vuol dire che la pedofilia non sia cosa grave ed esistente - il più importante motivo per cui O'Malley sarebbe un buon Papa, è perché sarebbe sicuramente di "rottura". Riformare qualcosa vecchio di quasi 2 mila anni, non è facile e non succederà con un colpo di coda: quelle si chiamano rivoluzioni, e si sa come spesso finiscono. Riformare significa avviare un processo, che sarà lento e graduale, a volte viaggerà a scatti, a balzi, altre volte sarà fermo e statico. E di cui forse ne vedranno i risultati concreti, soltanto i figli dei miei figli. Ma penso che il primo scatto, grosso un Mondo, già c'è stato con quelle dimissioni di Ratzinger - forse dovute anche a questa esigenza di riformare - e dunque sarebbe un bene, continuare quel percorso. 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Perché siamo così rassegnati

    Perché siamo così rassegnati

    Ieri sera sul treno che mi riportava a casa (col ritardo che vedete nella foto), mi sono seduto accanto ad una signora che per la prima volta prendeva il treno... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    DIARIO PERSONALE, OPINIONI, SOCIETÀ, TALENTI
  • Mali: perché la guerra

    Mali: perché guerra

    Il paese africano del Mali è improvvisamente assurto all’onore delle cronache quando, l’11 gennaio scorso, la Francia ha deciso di lanciarvi una campagna... Leggere il seguito

    Da  Geopoliticarivista
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Perché in fondo, chissenefrega

    Si dirà che articoli del genere su Twitter li scrive, guarda caso, chi twit-star non è. Ed è vero, per carità. Tuttavia non posso esimermi dall'osservare –... Leggere il seguito

    Da  Fabio1983
    SOCIETÀ
  • Arrestato “perché ha fame”

    Arrestato “perché fame”

    Il magazziniere di un hotel arrestato “perché ha fame”. Cosa stanno facendo i poteri forti per cercare di ovviare alla crisi economica? Arrestato per aver rubat... Leggere il seguito

    Da  Ilkomboloi
    CULTURA, SOCIETÀ
  • Per chi (perché?) votare ?

    (perché?) votare

    Eh beh. Se ne parlava prima con +Marco BortoneIntanto provate un po' anche voi questo se vi va: VOI SIETE QUIOk, ci siete? BeneNo perché, la situazione resta... Leggere il seguito

    Da  Xab
    POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ
  • Perché papà e mamma litigano

    Perché papà mamma litigano

    "Stanotte sei venuto nel nostro letto almeno tre volte". "Mmmmmm". "Ma non ti piace il tuo letto? Se vuoi lo vendiamo": "Mmmmmm". Leggere il seguito

    Da  Cicciouccello
    FAMIGLIA, SOCIETÀ
  • Ecco perché voterò MoVimento5Stelle.

    Ecco perché voterò MoVimento5Stelle.

    di Sandro Piredda. Per come è stata ridotta la politica, l’ultima cosa che penso di fare è quella di imbarcarmi in una campagna elettorale, a favore di... Leggere il seguito

    Da  Freeskipper Italia
    ATTUALITÀ, OPINIONI, POLITICA, POLITICA ITALIA, SOCIETÀ

Magazine