Magazine Attualità

Perché Sanremo è l’Italia…

Creato il 24 ottobre 2015 da Paologiardina

Perché Sanremo è l'Italia...

Perché Sanremo è l’Italia…A Sanremo, la città dei fiori e della canzone, accade un fatto clamoroso ed incredibile, un numero considerevole di impiegati comunali lavorano da casa.
Non è mica un caso isolato, il ritornello della canzone italiana è uguale in tutti i Comuni, piccoli e grandi, perché Sanremo è l'Italia.
Ma l'Italia non è solo il paese dei fannulloni è anche quello degli evasori. Così come in ogni ufficio pubblico trovi almeno un fannullone, allo stesso modo.
Non finisce qui, ci sono falsi ciechi ed altri finti malati a rappresentare l'Italia, e poi c'è anche... c'è solo l'imbarazzo della scelta.
Ma questi fatti "clamorosi" ed "incredibili", rimangono sulle prime pagine dei giornali e nel dibattito pubblico il tempo di una sigaretta. Tutto l'interesse del popolo sovrano, dei media e della magistratura, si concentra esclusivamente sulla figura del politico, colui che somma in uno tutto il peggio del ritornello italiano. Infatti, contestualmente è un fannullone, un evasore ed un falso pensionato.
Non siamo messi bene. Anzi siamo messi male.
Il vero ritornello dell'Italia è quello con cui giustifichiamo le nostre inadempienze quotidiane, affibbiando sempre la colpa al politico.
Le responsabilità dei politici sono immense, infinite, enormi, eccezionali, quotidiane, ma uguali a quelle dei cittadini.
Di più. Ogni rinvio a giudizio di un politico, ogni arresto di un politico, lasciando fermo il resto, non è un colpo mortale alla corruzione, ma la sua continuità.
Si dice che il primo passo per risolvere un problema sia ammettere la sua esistenza. Quello che non riusciamo a capire è il fatto che il problema riguarda tutti, nessuno può tirarsi fuori, la società è una ed indivisibile.
Continua su Free Journal Posted in Tagged Aporie Politica, sanremo, fannulloni, evasori

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Perché Trump? Perché ora?

    Perché Trump? ora?

    Di seguito offriamo la traduzione in italiano dell’articolo finale di un’inchiesta sul fenomeno Donald Trump, in cui RealClearPolitics ha analizzato una... Leggere il seguito

    Da  Geopoliticarivista
    POLITICA, POLITICA INTERNAZIONALE, SOCIETÀ
  • Disintermediazione e giornalismo italiano: sul perché penso che prezzare la...

    Disintermediazione giornalismo italiano: perché penso prezzare notizia digitale Italia come fattore Tempo nell’equazione Wheeler-DeWitt: esiste! commento Aldo Grasso.

    L’equazione Wheeler-DeWitt “L’universo quantistico è un universo senza cambiamento. Semplicemente è”. Lee Smolin (fisico teorico) di Rina Brundu. Leggere il seguito

    Da  Rosebudgiornalismo
    ATTUALITÀ, CULTURA, SOCIETÀ
  • Perché si? perché si!

    Perché perché

    Anna Lombroso per il SimplicissimusLoro dicono: ne avete fatto una battaglia “ideologica”. Beh, cosa ci sarebbe di male a battersi in nome degli ideali di chi s... Leggere il seguito

    Da  Albertocapece
    POLITICA, SOCIETÀ
  • Perché, signori miei ...

    Perché, signori miei

    Leggendo qua e la i commenti sull'Italicum: Come si fa a dare del fascista a Renzi? Era fascista anche Moro allora? Abbiamo discusso per un anno, ora basta. La... Leggere il seguito

    Da  Funicelli
    SOCIETÀ
  • Perché ci sono sere...

    Perchè ci sono sere in cui la nostalgia ti prende la gola e non ammette raziocinio.Perché ci sono momenti in cui vorresti essere da un'altra parte, in quel mond... Leggere il seguito

    Da  Gianna
    SOCIETÀ
  • Perché sto con Erri.

    La storia d'Italia è una storia complessa, in cui non è tutto bianco o tutto nero, ma dove ogni sfumatura è a sua volta un frattale, un micro-mondo vischioso... Leggere il seguito

    Da  Mirella
    ATTUALITÀ, OPINIONI
  • “Perché la guerra?” *

    “Perché guerra?”

    “Caro signor Freud, […] C’è un modo per liberare gli uomini dalla fatalità della guerra? E’ ormai risaputo che, col progredire della scienza moderna,... Leggere il seguito

    Da  Abattoir
    ATTUALITÀ, CULTURA