Magazine

Perché si dice “mettersi in fila indiana”?

Creato il 31 ottobre 2013 da Molipier @pier78
Perché si dice “mettersi in fila indiana”? Walter Fanuli Walter Fanuli vedi altri articoli 31 ottobre 2013 16:00 17 Flares Filament.io Made with Flare More Info'> 17 Flares ×

sapeviSfido chiunque a negare di, almeno una volta nella propria vita, aver preso parte a una cosiddetta “fila indiana”: nelle uscite scolastiche, lungo le strade strette durante le passeggiate con gli amici e via discorrendo. Ma vi siete mai chiesti perché ci si mette in fila indiana e non, ad esempio, in fila vichinga (per dirne una)?

Perché si dice “mettersi in fila indiana”?

Il suddetto modo di dire fa riferimento agli indiani nativi americani, i quali, quando si inoltravano nella boscaglia per sfuggire ai nemici, lasciavano il compito all’ultimo della fila di eliminare le proprie tracce e quelle dei compagni, per rendere più ostico agli inseguitori il pedinamento e per non lasciar intendere il numero di indiani di cui era composto il gruppo. Durante la Guerra d’Indipendenza che si tenne tra il 1775 e il 1783, l’esercito americano mise in pratica molte delle tecniche apprese proprio dagli indiani e, tra queste, c’era quella di spostarsi allineati uno dietro l’altro.

A voi svelato il mistero. A domani!

Perché si dice “mettersi in fila indiana”?

Profilo di Walter Fanuli

Nato nel 1988, ho interrotto gli studi in terza superiore non conseguendo, quindi, alcun diploma. Sono molto appassionato di cinema e di videogiochi e da circa 11 anni sto cercando di inserirmi del mondo del doppiaggio cinematografico e dello speakeraggio radiofonico.

  • Mail
  • |
  • More Posts (51)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :