Magazine Lifestyle

Perrier Jouët - "Le Jardin Secret des Dandies et des Muses"

Creato il 30 ottobre 2010 da Daniele_menotti
Dear readers, sorry for not posting for such a long time but unfortunately in these days I have to study hard.
I will try to make up for it talking about an amazing event occured on Tuesday 26th October in Milan at Galleria Meravigli. Le Jardin Secret des Dandies et des Muses, powered by Ottoidee, had the Cuvée Belle Epoque Perrier-Jouët as absolute protagonist: a wonderful evening characterised by a dream-like atmosphere with that touch of Decadentism I love, to give a modern representation of the dandy and his world. A world in which a bottle of Perrier-Jouët is necessary, since also Oscar Wilde claimed his own while in jail.
Under the rich architecture of the gallery, a reproduction of a garden from the 19th century was there with its harmonic symmetry, flowerbeds and gazeboes to welcome all guests interpreting the dress code "Noir Extravagant".
Eva Riccobono and Matteo Ceccarini were the godmather and father of the night, that was attended also by other celebrities of the Italian  showbiz like the designer Francesco Scognamiglio, Filippa Lagerback, Ivan Olita, Chiara Tortorella, Alessandro e Wilma Borghese, Matteo Thiela, La Pina,Pasquale Di Donato and Giuseppe Scaraffia.
Eva Riccobono e Matteo Ceccarini [courtesy of Ottoidee]
Francesco Scognamiglio [courtesy of Ottoidee]
Chiara Tortorella [courtesy of Ottoidee]
[courtesy of Ottoidee]
[courtesy of Ottoidee]
[courtesy of Ottoidee]
Cari lettori, mi spiace di non aver postato per tanto tempo, ma purtroppo in questi giorni sono preso dallo studio.
Cercherò di farmi perdonare parlandovi di un curioso evento tenutosi martedì 26 ottobre a Milano presso la Galleria Meravigli. Le Jardin Secret des Dandies et des Muses, organizzato da Ottoidee, ha avuto la Cuvée Belle Epoque Perrier-Jouët come assoluta protagonista: una splendida serata caratterizzata da un'atmosfera da sogno con quel tocco di Decadentismo che amo, per dare una rappresentazione moderna del dandy e del suo mondo. Un mondo in cui una bottiglia di Perrier-Jouët è irrinunciabile, dato che anche Oscar Wilde reclamava la sua persino mentre era in carcere.
Sotto le ricche architetture della galleria, la riproduzione di un giardino del 19° secolo era lì con la sua simmetria armonica, aiuole e gazebo per accogliere tutti gli ospiti, che interpretavano ciascuno a proprio modo il codice di abbigliamento "Noir Extravagant".
Eva Riccobono e Matteo Ceccarini sono stati madrina e padrino della serata, che ha visto la partecipazione di altre celebrità del mondo dello spettacolo italiano come lo stilista Francesco Scognamiglio, Filippa Lagerback, Ivan Olita, Chiara Tortorella, Alessandro Borghese e Wilma, Matteo Thiela, La Pina, Pasquale Di Donato e Giuseppe Scaraffia.
http://www.perrier-jouet.com/
http://www.ottoidee.it/
All pictures are property of Ottoidee. A special thank to Michela Mangini.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine