Magazine Cucina

Pesche sciroppate preparate in casa

Da Valentina19812013

Le pesche sciroppate sono un classico da gustare durante tutto l’anno. Possono essere accostate a creme pasticcere, gelati, topping e panna cotta. Le pesche sono facili da preparare e non richiedono molto tempo nella preparazione. Si sbollentano ,qualche minuto, in acqua bollente, si sbucciano e si sistema nei vasetti. Viene preparato lo sciroppo a base di acqua e zucchero e si coprono le pesche.

 

Ingredienti:

vasetti sterilizzati con chiusura ermetica

400 gr zucchero semolato

1 kg percoche mature e sode

1 l di acqua

Procedimento:

Per preparare questa conserva, riempire una pentola di acqua, portare a bollore e mettere le pesche, lasciando sbollentare per 2 minuti. Togliere con una schiumarola le pesche, metterle in uno scolapasta e passarle sotto acqua corrente fredda. Eliminare la buccia dalle pesche, tagliarle a metà e togliere il nocciolo. Mettere le pesche nei vasetti ed iniziare a preparare lo sciroppo. Mettere il litro di acqua insieme allo zucchero semolato, in una pentola, portare a bollore e mescolare  fino a quando lo zucchero si è sciolto e amalgamato bene all’acqua. Spegnere il fuoco, riempire i vasetti con l’acqua, avendo l’accortezza di coprire del tutto le pesche. Chiudere ermeticamente con coperchio. Prendere una pentola capiente dai bordi alti,  e mettere un canavaccio pulito. Sistemare i vasetti e dividerli con il canavaccio. Riempire la pentola con acqua, coprendo del tutto i vasetti. Accendere il fuoco a fiamma media e far bollire per almeno 30 minuti. spegnere e lasciare raffreddare, quindi togliere i vasetti, asciugarli e metterli in un luogo buio e asciutto.Le pesche sarnno molto più buone se gustate dopo 1 mese.


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines