Magazine Giardinaggio

Piante da appartamento, la bellezza della Clivia miniata

Da Gianni

Piante da appartamento, la bellezza della Clivia miniata
Oggi voglio parlarvi di una pianta da appartamento davvero bella, la Clivia miniata, che dona un tocco di eleganza in ogni ambiente e che con qualche accorgimento non è difficile da coltivare nelle nostre case.
Facente parte della famiglia delle Amaryllidaceae al genere Clivia appartiene un ristretto numero di specie tutte originarie dell’Africa del sud di cui la C. miniata è forse quella più famosa e diffusa come pianta ornamentale. Si tratta di una specie erbacea perenne e rizomatosa alta fino a 50 cm composta da foglie nastriformi verde scuro e lucide, lunghe fino a 60 cm, disposte simmetricamente a ventaglio e ricurve verso l’esterno. Dal centro partono dei robusti fusti fiorieri lunghi anche 50 cm dai quali si generano ombrelle composte da 10 a 30 fiori imbutiformi di colore arancione o rosso.
La C. miniata non è una pianta rustica e di solito va coltivata in serra o in abitazione e solo in zone contraddistinte da clima caldo e umido è possibile piantarla all’esterno. In tutti gli altri casi è necessaria la coltivazione in ambiente protetto dove per altro non è difficile da coltivare; solo in estate deve essere portata all’esterno in posizione ombreggiata.

Per fiorire la C. miniata deve essere posizionata in un luogo ben illuminato ma non alla luce diretta del sole anche se quest’ultima può essere tollerata dalla pianta per brevi periodi purché non sia quella troppo forte di mezzogiorno. La temperatura ideale per la sua crescita si aggira intorno ai 20° C ma sopporta anche temperature superiori a patto che gli si assicuri la giusta umidità ambientale. L’importante è che d’inverno la temperatura non scenda sotto i 12-14° C, anche se un periodo a queste temperature è richiesto dalla pianta perché necessita di riposo invernale.

Uscita dall’inverno ed entrata nel periodo vegetativo la pianta necessita di abbondanti annaffiature in grado di mantenere sempre umido il terreno; in autunno invece le annaffiature vanno progressivamente diradate fin quasi a sospenderle durante l’inverno: in questo periodo è sufficiente tenere il substrato leggermente umido. Attenzione, quando si somministra l’acqua, a non bagnare il “cuore” delle foglie.
Un aspetto importante per la salute della pianta è quello dell’umidità ambientale. A tale proposito occorre nebulizzare con regolarità e utilizzare argilla espansa inumidita nel sottovaso. Tenete comunque sempre presente che queste piante non tollerano i ristagni d’acqua quindi regolatevi di conseguenza. Altro aspetto importante è la circolazione d’aria perché la C. miniata mal sopporta l’assenza di ricambio dell’aria che però non deve mai essere fredda.

La miscela migliore nella quale coltivare la C. miniata è quella composta da terriccio, torba e sabbia in parti uguali. Nonostante sviluppi velocemente un importante apparato radicale è bene rinvasare la pianta ogni 2 o 3 anni adoperando vasi non troppo grandi: anche se vi sembrerà di far soffrire la pianta, data l’abbondanza di radici che possono fuoriuscire dal vaso, non preoccupatevi, tutto ciò serve a favorire la fioritura. A proposito di quest’ultima: togliete i fiori secchi e anche il fusto quando si è conclusa la fioritura.

La C. miniata si concima ogni 15 giorni durante il periodo vegetativo utilizzando un fertilizzante liquido universale avendo cura di dimezzare le quantità riportate nella confezione.

Anche se è possibile farlo tramite il seme il modo migliore e più facile per moltiplicare la C. miniata è per divisione dei rizomi, da effettuare con delicatezza in primavera, o staccando un germoglio laterale durante il periodo che va da agosto a settembre, a patto che quest’ultimo abbia sviluppato almeno 3 foglie. In entrambi i casi le piante da rinvasare vanno poste in un vaso contenente torba e sabbia in parti uguali e ponendolo in un luogo luminoso e a temperatura costante fino all’avvenuta radicazione quando le piante potranno essere rinvasate nella miscela normale.

Leggi anche:
Ottobre, la cura delle piante da appartamento in 5 mosse
Bellezza e profumo, tutto nella Gardenia jasminoides
Piante da appartamento: Beaucarnea recurvata, detta “mangiafumo”
Primavera, un trattamento rigenerante per le piante da appartamento
L’incantevole bellezza della Peonia

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Lo stile shabby e le piante

    stile shabby piante

    Guardate voi stessi! Le foto sono prese dal blog Lottens vita och grona. Leggere il seguito

    Da  Rossellagrenci
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Crescere con piante

    Crescere piante

    Sono fiorite le Nerine in questo fine settimana nella mia serra, ho pensato perchè non condividerle con voi con una fotografia. Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Le piante giuste per un ambiente accogliente

    piante giuste ambiente accogliente

    (immagine Decorum plants)La scelta dell’arredamento, dell’utilizzo degli spazi interni ed esterni è molto importante. Ad esempio se amate un ambiente accoglient... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Nutrire le piante

    Nutrire piante

    Mentre in giardino e sul balcone il freddo fa il suo corso, nelle stanze della casa e della veranda ci sono piante che si avviano alla fioritura: ciclamini,... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Le reti Wi-Fi sono nocive per le piante?

    reti Wi-Fi sono nocive piante?

    L’altro giorno è uscita sul Web una notizia che rilancia l’ennesimo allarme sulle radiazioni emesse dalle antenne delle reti wireless che una ricerca sì e una n... Leggere il seguito

    Da  Gianni
    GIARDINAGGIO, HOBBY, INTERNET, LIFESTYLE
  • Le piante che fanno natale

    piante fanno natale

    Dalle Noci ai datteri dalle mandorle ai tradizionali ananas, sono diverse le piante che oltre a regalarci sorprendenti con una girandola di sapori, ci... Leggere il seguito

    Da  Fiorista Mariangela
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE
  • Le piante “del Natale”

    piante “del Natale”

    In casa o sul balcone, possiamo trasformare il Natale in un caldo abbraccio di rami, foglie, pigne e ghirlande. Conosciamo da vicinole piante che danno... Leggere il seguito

    Da  Fluente
    GIARDINAGGIO, HOBBY, LIFESTYLE