Magazine Famiglia

Piereggiare

Da Bimboverde
Piereggiare
Piereggiare
Piereggiare
Piereggiare
Ed eccovi, in perfetto stile pieresco, la cetra dello zio Dante.
Lo zio Dante era il fratello di mia nonna, morto da una quindicina d'anni. Lo ricordo come un uomo arrogante e antipatico. Nella classifica dei parenti antipaci ha sempre guadagnato, senza grandi sforzi, il primo indiscutibile posto.Non ci siamo mai frequentati molto. Poteva venire una, due volte l'anno e tutti benedicevano sempre il momento in cui cominciava a salutarci, rito che durava delle mezzore, in cui il vecchietto stizzito non perdeva occasione di parlare di tutto e del contrario di tutto con una pedanteria veramente notevole. Una poliomielite infantile lo rese zoppo e forse per questo era il classico uomo che ce l'ha con il mondo. Suonava principalmente il violino e, credo, il piano. Non ho idea del suono di questa cetra, uno strumento tutto sommato anomalo e particolare. La sua valigetta di legno scuro gira per casa da un po'. Tempi fa , cercando un cavalletto piccolo sopra un armadio , non ho resistito alla tentazione di fotografarlo e di sentire il suono sbilenco delle sue corde scordate.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

A proposito dell'autore


Bimboverde 144 condivisioni Vedi il suo profilo
Vedi il suo blog

L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo L'autore non ha ancora riempito questo campo

Magazine