Magazine Cinema

PIZZERIA INFERNO - di Michele Serio

Creato il 20 settembre 2012 da Ilibri
PIZZERIA INFERNO - di Michele Serio PIZZERIA INFERNO - di Michele Serio

Titolo: Pizzeria Inferno
Autore: Michele Serio
Editore: Homo Scrivens
Anno: 2012

Quando ho iniziato a leggere "Pizzeria Inferno" mi aspettavo un libro un po' ardito e la copertina me lo aveva confermato: una sagoma di donna sensuale che emana luce su uno sfondo rosso sangue. Mi intrigava il riferimento ad una Napoli sotterranea che cerca di emergere dal sottosuolo e pensavo che sicuramente ci sarebbero state allusioni a ciò che la rende famosa, la sua cucina.

Pian piano che le pagine scorrevano mi sono dovuta ricredere: ero nel bel mezzo di una avventura davvero originale, difficile da raccontare. Ho dovuto lasciar andare tutti i miei pregiudizi e i canoni letterari formati da mille letture per poter apprezzare l'opera di questo autore che qualcuno ha definito "pazzo", credo proprio per fargli un complimento.

In una città dominata dalla corruzione e dal degrado cominciano a verificarsi fenomeni assurdi che rendono la realtà molto divertente, perché il mondo dei morti si risveglia e si prende ironicamente gioco dei vivi. Le persone si ritrovano a vivere situazioni paradossali e devono fare i conti con il proprio passato.

"Per arrivare al vaso, tuttavia, dovette passare davanti allo specchio a figura intera, nell'ingresso. E fu proprio guardando di sfuggita sulla superficie riflettente che Gennaro temette di impazzire. Lì dentro vide chi, in realtà, era attaccato alle sue gambe: un uomo di circa quarant'anni. Indossava pantaloni a zampa d'elefante di raso giallo e un gilet corto dello stesso colore. In testa portava un sombrero dalle ampie tese e sul suo costume luccicavano lustrini e perline colorate. L'immagine di un messicano secondo Hollywood."

Tra pezzi di corpi, descrizioni scabrose che fanno arrossire i più spregiudicati si elevano allora delle vere novelle nel romanzo, che descrivono le peripezie di personaggi meravigliosi, come il camorrista Angelo 'o cardillo, oppure Iris, ragazza marchiata in volto da una voglia di cotenna.

Già queste piccole perle valgono la pena. Lo consiglio anche per quel sottile senso di orrore che suscita, che è molto forte alla fine, tanto da rovinare un po' la lettura. Ma il disgusto non è fine a se stesso: l'autore dice la sua su argomenti importanti, per i quali un po' di scandalo non guasterebbe.

Voto i-LIBRI:

4stelle

 

 

button acquista feltrinelli

 

 

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Paradiso e inferno - Jón Kalman Stefánsson

    Paradiso inferno Kalman Stefánsson

    I ContenutiÈ l’Islanda, dove le forze primordiali della natura rendono i destini immutabili nel tempo, il luogo di questo racconto di gente di mare persa... Leggere il seguito

    Da  La Stamberga Dei Lettori
    CULTURA, LIBRI
  • Non puoi dire sul serio

    puoi dire serio

    di John McEnroe - Piemme Certo non è Umberto Eco. Sicuro che non è Philip Roth. Anzi è il racconto di una vita di un disturbato. Anche se geniale con una pallin... Leggere il seguito

    Da  Paolob
    CULTURA, LIBRI
  • Gabriel’s Inferno by Sylvain Reynard

    Gabriel’s Inferno Sylvain Reynard

    Sito dell’autrice: http://www.sylvainreynard.com Gabriel’s inferno series:- Gabriel’s inferno- Gabriel’s rapture- Gabriel’s book 3 Enigmatico e sexy, il... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI
  • Michele Sovente

    Michele Sovente

    LA VERITA’ E IL DELIRIO DI MICHELE SOVENTE di Augusto Benemeglio 1. Il Dylan Thomas dei Campi Flegrei Michele Sovente se ne è andato un anno fa, in primavera,... Leggere il seguito

    Da  Viadellebelledonne
    CULTURA, LIBRI
  • Paradiso + inferno

    Paradiso inferno

    Oggi voglio consigliarvi un film che mi ha sconvolto e che ho visto anni fa' e ho rivisto altre due volte. "Paradiso+Inferno" di Neil Armfield del 2006 con il... Leggere il seguito

    Da  Luluovertherainbow
    CINEMA, CULTURA, DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Anteprima: Gabriel’s Inferno di Sylvain Reynard

    Anteprima: Gabriel’s Inferno Sylvain Reynard

    Gabriel è perso nell’inferno del suo passatoJulia è prigioniera nel purgatorio del suo presenteInsieme troveranno la strada per il paradiso…Titolo: Gabriel’s... Leggere il seguito

    Da  Nasreen
    CULTURA, LIBRI
  • Paradiso e Inferno

    Salve a tutti! Il titolo potrebbe fuorviare. Si potrebbe pensare a un intervento a metà strada tra il religioso ed il filosofico. Leggere il seguito

    Da  Paperottolo37
    CULTURA, LIBRI

Dossier Paperblog

Magazines