Magazine Poesie

Poesie in vetrina : tiziano

Da Stella2 @stella2
POESIE  IN  VETRINA  :  TIZIANO
POVERO NATALE 2013
Scorgo laggiù, all’orizzonte,
l’arco alpino e il più alto monte;
nella notte tutto è imbiancato,
il grande freddo è arrivato!
Il preludio sta annunciando
che il Santo Natale sta arrivando,
ma anche questo, ricco non sarà,
il mondo è afflitto da tante calamità.
Penso a quella povera gente
che non ha più niente,
che tutto ha perduto
ed ha bisogno di aiuto.
Gesù, tu sai cosa vuol dire essere povero,
tu sai cosa vuol dire avere un misero ricovero,
dover  vivere al freddo pungente,
non avere nulla ed esser sofferente.
Quando tu sei nato in povertà,
nell’animo è prevalsa la carità,
 in molti ti hanno visitato … adorato,
qualcosa ti han portato!
Caro Gesù Bambino,
fa' che a questa gente cambi il destino,
che con la tua bontà
siano superate tutte le difficoltà.
Fa' che in questo particolare Santo Natale
tutti siano uniti in un grande abbraccio universale,
fa' che tutti i pastori e i signori
scordino per un giorno gli splendori.
Fa' che ti vengano a visitare,
laggiù, dove finisce il mare,
laggiù in mezzo al fango
dove non esiste più ricchezza o rango.
Caro Gesù, non sarà molto bello,
mancheranno anche il bue e l’asinello,
ma tutti i cuori si riscalderanno con l’amore
che scaturirà da ogni cuore
e tra le tue braccia amorevoli
ognuno troverà carezze confortevoli.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Poesie in vetrina : soledoro

    Poesie vetrina soledoro

    Tu, Celeste Sei qui e già mi manchiSo bene che alle mie braccia tuNon penserai di rinunciare mai Ma l'equinozio della primaveraCi scalda nella la sua luce... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : betty

    Poesie vetrina betty

    La ricerca del belloCerco qualcosain ogni personaquella flebile luceche su altre dominaA volte la scorgoaltre invece mi perdoluci artificialiche ingannano il... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : cettina

    Poesie vetrina cettina

    ESTATE INFUOCATATra le zolle brune,filari di aride sterpagliedisegnano sentieri misteriosi,l'odore acre dei covoni arrotolatisi mischia e sovrapponealla menta... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : graziella

    Poesie vetrina graziella

    Conchiglie biancheSull’arenileconchiglie bianche e castelli di sabbiagrida di gioia ad ogni spruzzo d’acquadi bambini dorati dal sole,in una festa di suoni e... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : miryam

    Poesie vetrina miryam

    C'è lui ...Mi volto indietro e guardo il nienteM’avvolge l’inquietudine scrostanteVacillo tra le cocenti pietreE la fresca riva è distanteÈ solo un infernale... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : elisena

    Poesie vetrina elisena

    Un par de scarpe blu ...Mì madre se perdeva sempree tutte le strade pe leinun c’avevano più nome Poi mi zia j’ha messoun par de scarpe commode a li piedie s’è... Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI
  • Poesie in vetrina : nigel

    Poesie vetrina nigel

    Non chiamarmi fratello Ho visto la tua schiena piegarsi sotto il fiore della mia civiltà, le tue labbra riarse implorare stille al cielo del progresso. Leggere il seguito

    Da  Stella2
    POESIE, TALENTI

Dossier Paperblog

Magazines