Magazine Cucina

Polpettine di Ricotta e Spinaci

Da Pixel3v

E’ uno di quei giorni in cui la smania ti assale… E tu lasci che ti prenda. Le ferie sono finite, come ogni anno i momenti trascorsi a Sanvi son passati troppo in fretta e quella scrivania in ufficio ti fa tanto, tanto schifo. Due settimane son terribilmente poche… Ma se le mie/nostre ferie sono state risicate, c’è stato chi è stato chiuso per più di un mese e molto probabilmente se n’è stato beatamente a zonzo… Chi? Beh, ad esempio molte delle ditte dalle quali stiamo ancora aspettando impazienti pezzetti di casa nostra, come quelli delle mattonelle della cucina o quelli del mobile del bagno. La smania ti assale e i lavori in quella che non vediamo l’ora che sia casina nostra sembrano non finire mai, le attese paiono interminabili e i momenti morti allontanano fin troppo quello che è il nostro obiettivo… Ho tutto l’invernale imballato sul secondo lettino della mia camerina da post-adolescente, vi prego, voglio portarlo così in casa nuova, non voglio dover spacchettare tutto! Non voglio essere ancora qui per i primi freddi!
E in tutto questo, torno a ripetere che si cucina poco e nulla. Campando sulle ricette d’archivio pazientemente cucinate, scritte, fotografate e mai pubblicate, anche oggi da qui attingo per proporvi una ricetta semplicissima e velocissima, una specie di salvacena, x usare un termine a molti simpatico: queste Polpettine di Ricotta e Spinaci, rapide, facili ma gustose e, il che non guasta, anche piuttosto leggere ;)

polpettine di ricotta e spinaci 1 72dpi

INGREDIENTI (per circa 30 polpette medie)
300 gr. di spinaci (peso da cotti)
240 gr. di ricotta di mucca
3 cucchiai rasi di farina
2 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato
3 cucchiai di pangrattato + quello per l’impanatura
2 uova
sale
olio extravergine di oliva
pepe

PREPARAZIONE
Strizzate bene gli spinaci (dopo averli lessati, se non utilizzate degli spinaci già cotti come i miei), tritateli grossolanamente, quindi poneteli in una ciotola ed amalgamatevi la ricotta, la farina, il parmigiano, il pangrattato e le uova precedentemente sbattute. Aggiustate di sale, unite una macinata di pepe e dell’altro pangrattato se il composto dovesse essere troppo morbido, quindi formate delle palline con le mani e rotolatele completamente nel pangrattato. Disponete le polpette su di una teglia rivestita di carta da forno, irrorate con un filo d’olio la superficie ed infornate a 180° C per circa 15 minuti, o comunque fino a che le polpette non saranno ben dorate. Servite calde.
ps. Se volete, potete impreziosire l’impasto con della frutta secca… Col senno di poi, un po’ di pinoli ad esempio ce li avrei messi

;)

polpettine di ricotta e spinaci 2 72dpi


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazines