Magazine Cultura

Presenza, occasione, incontro

Creato il 24 dicembre 2015 da Philomela997 @Philomela997

La presenza, reale e personale, è uno sforzo continuo e totale della persona, rivolto all’altro.

E’ tutt’altro che statica. Ha un dinamismo labile e potente assieme, mantiene una tensione forte verso il significato motivante e lotta contro la dispersione e il dissolvimento.

E’ costitutivamente relazionale, semantica, puntuale e trasversale.

L’essere qui e ora, molto più dell’ esserci, trapassa le dimensioni dell’esistenza: condensa sulla superficie del reale, nel sensibile, il trascendente e il trascendentale. E’apertura all’altro e all’oltre, non può restare incosciente. Presuppone un “tu” a cui stare di fronte, lo anela e vi risponde; è appello che chiede, implora risposta.

In essa l’accidentalità diventa possibilità – di accesso, di scoperta, di esperienza e percorso – diventa occasione, diventa incontro.

[Spiraglio tra buio e luce.

Sostare sulla soglia.]

Tanti Auguri di Buon Natale.

Presenza001

http://www.etimo.it/?term=presente

presente etimo


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :