Magazine Informatica

"Project X", "Y" ed anche un po' "☺".

Da Marte @CPiramidale

Correva (agilmente e senza neanche inciamparsi più di tanto... ;) ) l'anno 1992 ed il fortunatissimo (a dispetto del nome... :D ) "Team 17" estasiava ancora una volta tutti gli "amighisti" del mondo con uno "Shooter a scorrimento orizzontale" decisamente carismatico: un certo "Project X". :D
Il videogame in oggetto era caratterizzato da una colonna sonora da urlo (ad opera del sempreverde Allister Brimble... :) ), da un livello di difficoltà senz'ombra di dubbio estremo per gli standard del tempo e, nel complesso, offriva 5 livelli di azione frenetica ed adrenalinica; non moltissimi, in verità, ma se il giocatore medio tipicamente riusciva a raggiungere il secondo "schema", era grasso che colava!!! :) Per tutti i novizi e gli eventuali disinformatici del circondario, stiamo parlando di questa sciccheria qui, per intenderci... ;)

Bello, vero? ;)
«Marte, rimembri ancora quel tempo della tua vita mortale, quando "Shoot'Em Up" splendea negli occhi tuoi ridenti e fuggitivi, e tu, lieto e pensoso, il limitare dei livelli salivi?», mi domanda il vate...
A voglia, se me ne ricordo! :D 
Ed oggi, nella frenesia dello sparacchiamento globale-totale in "3D stereoscopico iperrealista" (che quando esplode il "boss di fine livello", ti bruci tutti i peli del naso a causa del ritorno di fiamma... :D ), come rinverdisci i fasti del passato, per evitare che la baldanzosa "new-gen" degli "shmup", con tutti i suoi mirabolanti tecnicismi coniugati con un "bullets avoiding" sempre esasperato all'ennesima potenza, ti ricacci con sdegno e prepotenza nella remota nicchia della nostalgia canaglia per un passato che ritorna, si, ma solo nei sogni patinati dell'emulazione? Eh!? Come li rinverdisci???
Beh, in primo luogo ne parlo su "Concetto Piramidale" che, essendo già verde di suo, fa indubbiamente metà del lavoro da solo, grazie al suo cromatismo... :D
Secondariamente, decompongo la materia prima e cerco di riciclarla in altre forme, gettandomi a capofitto su quell'alternatività che tanto mi intriga quanto disgusta il "casualgamer" medio che, dopo aver visto cosa gli propino, tipicamente viene colto da aneurisma e crolla a suolo sbavando e rantolando (se non è già defunto in precedenza, leggendo il cappello del post... :D ).
Ad ogni modo, per me e per tutti i sopravvissuti, due chicche stratosferiche:
Cominciamo quindi con un buon antipastino di "bytes", la cui funzione di "aperitivo" vi renderà propensi a gradire maggiormente il "piatto forte" della giornata. Andiamo quindi senza indugio alcuno ad incominciare, signori. Ecco a voi, scorrevole come non mai, "ALTCODE"!!! :D

Un po' psichedelico, non trovate?


Epilessia fotocromatica a parte, "ALTCODE" è uno "shooter a scorrimento orizzontale" decisamente "vecchia scuola", ma con tanta, tantissima fantasia in più... Giudicate voi stessi, in merito alla sua indubbia originalità. Della serie: una foto, alle volte, vale più di mille parole!!! :D

Praticamente un'esplosione in una tipografia!!!


In buona sostanza, uno "shooter" alla "Project X" con tanto di possibilità di scegliere la proria astronavicella espandibile ad inizio game, per poi condurla e potenziarla con maestria durante il gioco grazie ai bonus ed ai "power-ups" di rito, il tutto integralmente concepito in "ASCII ART"! :D Il "Rogue" dello spazio o il "Salamander" del terminale, a vostra completa discrezione! :D
E quest'altra roba qui che cos'è, a parer vostro?

Non è un programma di videoscrittura... ;)


Ma il "piatto forte", no?! :D "Chaos Stream", pur essendo ancora un mero "Work In Progress", ha tutta la frenetica giocabilità dell'arcade furioso anni ottanta. Orde di astronavine sciamano a frotte dalla sommità dello schermo, riversando nugoli di "*" verso la nostra indomita ed inarrestabile "/M\", che a suon di colpi di mitraglia, attacchi speciali e bombe, sbaraglierà tutto e tutti (auspicabilmente... :P ).
Si, lo so. Giudicando dalle foto il tutto appare una confusione non indifferente... Ad ogni modo, vi assicuro che averlo animato sullo schermo, ubbidiente ad i nostri comandi, è tutto un altro paio di maniche. Veloce e responsivo, è altresì un piacere anche per la vista in quanto i caratteri grafici non sono mai buttati sullo schermo a casaccio, ma diversamente vengono sempre e comunque adoperati per "disegnare" delle strutture e degli elementi articolati e complessi...

Questo è un boss, per dire. Mica il solito "@"!!! ;)


In fondo, è tutta questione di concentrarsi e riuscire a vedere "Matrix" al di la dell'accozzaglia dei segni grafici... La giocabilità farà il resto. Fidatevi ciecamente! :)

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

  • Di tutte le ricchezze

    Mia nonna paterna, vedova a 40 anni, con 7 figli da crescere negli anni ’50, era povera, non indigente, ma povera sì. Per rendere l’idea, quella povertà ch... Leggere il seguito

    Da  Iomemestessa
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • Ciao dolcezza, ciao S.

    Un aneurisma, hanno detto. Mi ha fatto pensare agli interruttori di ceramica di una volta, quelli che avevano una manopolina a farfalla, invece del pulsante, ch... Leggere il seguito

    Da  Mizaar
    DIARIO PERSONALE, PER LEI, TALENTI
  • The Amiga Works disponibile - Notizia

    Amiga Works disponibile Notizia

    Dovete sbrigarvi per averne una copia Normalmente si parla di crowdfunding per tre motivi: nuovi progetti interessanti, progetti falliti per vari motivi e... Leggere il seguito

    Da  Intrattenimento
    TECNOLOGIA, VIDEOGIOCHI
  • Tema: Due sorelle

    Tema: sorelle

    SvolgimentoOmaggio a Leon BloyIl caldo, quel giorno, le era più insopportabile che mai. Sentiva il sudore colarle lungo le tempie. Il respiro difficoltoso. Leggere il seguito

    Da  Svolgimento
    DIARIO PERSONALE, RACCONTI, TALENTI
  • Random post, ovvero cose a caso che devo assolutamente dire.

    Random post, ovvero cose caso devo assolutamente dire.

    Siccome è molto che non scrivo, ho accumulato troppe cose da dire. Potrei certo fare tanti post brevi e sintetici in cui parlare di uno e un solo argomento, ma... Leggere il seguito

    Da  Falento
    DIARIO PERSONALE, TALENTI
  • Sto lavorando come badante di un ottantacinquenne

    lavorando come badante ottantacinquenne

    Uomo, cinque bypass, con demenza senile. Da circa 4 settimane. All’inizio non era cosa facile, nelle sue allucinazioni (che avvenivano sempre in tarda serata) i... Leggere il seguito

    Da  Ettoreschmitz74
    CURIOSITÀ, DIARIO PERSONALE, PSICOLOGIA, TALENTI