Magazine Cucina

Prosecco, radiografia di un successo

Da Trentinowine

Prosecco region Map

Con l’autorizzazione dell’autore, l’amico Andreas März,  mettiamo a disposizione dei nostri lettori il reportage dalle terre del Prosecco pubblicato sul numero 5/2013 della rivista Merum (traduzione dal tedesco a cura di Angelo Rossi).

Abbiamo dato spazio anche in passato ai preziosi lavori di Andreas,  (La valle dei senza nome). Ora lo facciamo di nuovo, per dare visibilità a questo lavoro che analizza in maniera minuziosa il profilo della più grande appellazione italiana (e la quarta più grande d’Europa): quattro Docg (Superiore, Superiore Cartizze, Superiore Rive, Asolo), una Doc (Prosecco Doc) e una Igt (Glera), 300 milioni di bottiglie e 20 mila ettari (il doppio della superficie vitata del Trentino) coltivati tra il Friuli e il Veneto.

Premettiamo alla lettura dell’attenta analisi del giornalista svizzero, una breve nota del traduttore:

“Hmmm,  temo che con ogni traduzione perdo un’altra fetta di amici italiani… ne avevo tanti finché non sapevano cosa sto scrivendo. Andreas”

Questo mi scriveva qualche settimana fa  Andreas März, giornalista svizzero residente da anni a Lamporecchio, dopo che gli avevo inviato la traduzione dal tedesco di un suo servizio sul Prosecco, per l’impaginazione definitiva. Ciò che segue ricalca pertanto il numero 5/13 di Merum. Dopo l’articolo sulla Valle dei senza nome (Cembra) stavolta saranno gli amici e colleghi del Prosecco a leggere più agevolmente, ma spero che il testo interessi anche gli amici e colleghi trentini. Un’analisi seria e una valida opinione di una persona competente ed appassionata è sempre preziosa. Per migliorare. Se poi, ma non credo, dovesse perdere “un’altra fetta di amici italiani” per i suoi giudizi, vorrei dire ad Andreas che di quegli amici potrà farne a meno, convinto come sono che li sostituirà velocemente con altrettanti e più, fra i nuovi suoi estimatori. La performance del Prosecco in questi ultimi anni mi ha letteralmente basito e non mi è possibile evitare un parallelo culturale con il nostro Trento. Mi sembrerebbe un dibattito interessante. Prepariamoci, comunque e se vorrete, fra un pò a leggere ciò che März sta scrivendo proprio sul Trento: gli assaggi li ha già fatti ed è alle prese con il testo. Staremo a vedere… e intanto buona lettura. Angelo Rossi
- Merum nr.5 – 2013 – Prosecco, la FratellanzaEmail This Page

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Dossier Paperblog

Magazines