Magazine Tecnologia

PSN Weekly - 28 settembre 2013 - Rubrica

Creato il 28 settembre 2013 da Intrattenimento

I nuovi titoli dell'Instant Game Collection, FIFA 14 e Armored Core: Verdict Day questa settimana sul PSN

Gli abbonati al servizio PlayStation Plus continuano a godere di contenuti di grande qualità, grazie all'esclusiva demo giocabile di Beyond: Due Anime, la nuova e promettente avventura targata Quantic Dream che vanta nel proprio cast attori del calibro di Ellen Page e Willem Dafoe. Si tratta però solo dell'inizio, visto che l'Instant Game Collection si rinnova con l'innesto di ben cinque titoli: Far Cry 3, Dragon's Dogma: Dark Arisen, Giana Sisters: Twisted Dreams per PlayStation 3, oltre a Street Fighter X Tekken e Touch My Katamari per PlayStation Vita. Da dove cominciare?

PSN Weekly - 28 settembre 2013
Ultimo episodio di una delle serie più celebri di Ubisoft, Far Cry 3 ci mette nei panni di Jason Brody, un ragazzo costretto a trasformarsi in un eroe senza paura per aiutare i suoi amici durante una vacanza andata male. Il gruppo è stato infatti catturato da un esercito di guerriglieri senza scrupoli e Jason sembra essere l'unico con le capacità e la determinazione per fare la differenza, all'interno di un'enorme isola che può essere esplorata liberamente e che si rivela fin da subito ricca di insidie, nemici da combattere e cose da fare. Lo scenario cambia completamente con Dragon's Dogma: Dark Arisen, versione "estesa" dell'action RPG a base open world di Capcom, in cui controlliamo un guerriero in grado di interagire con un mondo parallelo abitato da "pedine" che può reclutare per formare un team invincibile e lanciarsi alla scoperta di ambientazioni spesso inospitali, abitate da creature enormi e temibili come draghi e giganti. Rispetto alla prima release, Dark Arisen propone una campagna più duratura e sostanziosa, con un livello di sfida maggiore e una serie di ottimizzazioni del gameplay. Finanziato su Kickstarter, Giana Sisters: Twisted Dreams è invece un action platform bidimensionale di qualità, dotato di un'ottima realizzazione tecnica e di un level design curato e sfaccettato, fonte di una sfida costante per il giocatore. La protagonista, Giana, deve utilizzare diverse abilità speciali per raggiungere il proprio obiettivo, ovvero salvare sua sorella Maria dalle grinfie di un drago malvagio. Non hanno infine bisogno di presentazioni Street Fighter X Tekken e Touch My Katamari per PlayStation Vita, rispettivamente la versione portatile del picchiaduro crossover di Capcom e il debutto sull'handheld Sony della serie Namco Bandai.

Calcio e robot

Al di là di PlayStation Plus, il piatto forte di questa settimana è naturalmente FIFA 14 (69,99 euro per la versione PlayStation 3, 49,99 euro per la versione PlayStation Vita, 29,99 euro per la versione PSP) nuova edizione della simulazione calcistica realizzata da EA Canada che ripropone sulla console ammiraglia Sony l'alto livello qualitativo dello scorso anno, aggiungendo qualche dettaglio qua e là per diversificare l'esperienza in termini di gameplay.

PSN Weekly - 28 settembre 2013
Diciamo che gli sviluppatori hanno voluto optare per un approccio conservativo, suggerito forse anche dall'imminenza di PlayStation 4 e Xbox One, e ciò potrebbe lasciare un po' l'amaro in bocca a chi si aspettava grosse novità. Tuttavia la solidità dell'offerta è indubbia e gli appassionati di calcio non potranno che apprezzarne ancora una volta il realismo e la cura per i dettagli. Un discorso a parte merita invece la versione PlayStation Vita del gioco, che purtroppo sta facendo discutere per le sue incredibili somiglianze con l'edizione dello scorso anno, scatenando l'ira di chi dopo l'acquisto si è ritrovato fra le mani un prodotto-fotocopia. Cambiamo completamente genere con Armored Core: Verdict Day (44,99 euro), ultimo capitolo della storica serie From Software che ci catapulta in un futuro post-apocalittico, in cui una serie di fazioni militari contrapposte lottano per accaparrarsi le ultime risorse del pianeta. A bordo di un potente mech, completamente personalizzabile nell'aspetto e nell'arsenale, il nostro obiettivo sarà quello di completare un certo numero di missioni nella campagna in single player e contestualmente prendere parte a sortite di gruppo in modalità multiplayer, similmente a quanto visto nell'episodio precedente. A breve la nostra recensione. Vi è piaciuto Dead or Alive 5 Ultimate? Come, non l'avete ancora acquistato? Be', Tecmo Koei ha deciso di rilasciare il suo picchiaduro a incontri anche in versione free-to-play, con Dead or Alive 5 Ultimate: Core Fighters, scaricabile gratuitamente da PlayStation Store e con in-app purchase per sbloccare elementi extra come personaggi, costumi e story mode. La lista dei giochi completi scaricabili per PlayStation 3 viene completata da Lone Survivor: The Director's Cut (12,99 euro in cross-buy per PlayStation 3 e PlayStation Vita) e da Ratchet: Gladiator (14,99 euro).

Contenuti scaricabili

Finalmente disponibile anche sulla console Sony, il DLC Apocalypse (14,49 euro) per Call of Duty: Black Ops II chiude la serie di contenuti scaricabili per lo sparatutto Treyarch con un pacchetto di valore, che include quattro nuove mappe per le modalità multiplayer (due delle quali completamente inedite, mentre altre due sono reinterpretazioni di classici del passato) e una nuova modalità Zombie chiamata "Origins", probabilmente la migliore di sempre. Abbiamo inoltre il pacchetto Easy Breezy (2,49 euro) per Alien Spidy, tre DLC per Dead or Alive 5 Ultimate: Core Fighters (DOA5 Characters, 3,99 euro cadauno; Story Mode, 14,99 euro; School Uniform, 1,99 euro cadauno) e dai nuovi costume pack per Dynasty Warriors 8 (Original Costume Pack 3, 5,99 euro; Original Costume Pack 4, 5,99 euro; la raccolta Original Costume Pack All, 21,99 euro). Disponibili inoltre i Two Snow Miku 2013 Costumes (2,49 euro) per Hatsune Miku: Project Diva F, l'Homeland Pack (6,99 euro) per Tom Clancy's Splinter Cell: Blacklist, il 2013's Database (0,89 euro) per Tour De France 2013 e infine l'Autumn Seasonal Creator Kit gratuito per LittleBigPlanet 2.


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog