Magazine Attualità

Putin: Kerry è un bugiardo

Creato il 05 settembre 2013 da Informazionescorretta
zkerryIl presidente russo Vladimir Putin ha definito false le dichiarazioni rese al Congresso degli Stati Uniti dal Segretario di Stato americano John Kerry nel dibattito su un possibile intervento nel conflitto siriano. Il presidente ha detto che alla domanda posta da un membro del Congresso in relazione alla presenza di al-Qaeda nel conflitto, Kerry ha risposto che i membri di questa organizzazione non si trovano in Siria.
“Sta mentendo, e sa perché sta mentendo. E’ triste” – ha detto Putin, spiegando che al-Qaeda opera tutt’ora in Siria attraverso il raggruppamento denominato Fronte al-Nusra, legato ad al- Qaeda. [...] Putin ritiene che il Congresso, in ogni caso, non può autorizzare l’uso della forza contro la Siria, in quanto non è di sua competenza.
Secondo il presidente russo tale decisione può spettare solo al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite. Così, secondo il presidente, l’intervento diretto degli Stati Uniti nel conflitto siriano, senza l’approvazione del Consiglio di Sicurezza, sarebbe un atto di aggressione. Allo stesso tempo, Putin ha definito infondate le accuse in merito all’ uso di armi chimiche da parte delle autorità siriane. Secondo il presidente, tali provvedimenti sono applicati solo nei casi in cui non c’è altra via d’uscita. In Siria Putin crede che il governo mantenga il controllo sul Paese e, di fatto, ha già neutralizzato i ribelli ancora attivi, rendendo l’uso di armi chimiche un’azione illogica

traduzione A.Fais fonte


Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog