Magazine Diario personale

Quando sono solo

Da Galadriel

Quando sono solo

Solitudine

Quando sono solo
quando sono solo, vengo trascinato via
per restare lontano da tutti
e cerco allora la mia alba
nella oscura e tetra notte.
Quando giungo in tale realtà
non cercatemi più, non sono qui tra voi
cerco la mia vita
vagabondo, ramingo di un tempo passato
l’ultimo di una casata cenciosa
ormai lungi dal nobil retaggio che le fu donato
tra alberi recisi custodi di antichi segreti
tra la zizzania del tempo. Quando sono solo, il silenzio copre il mio essere, abusando ignominioso.

Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :