Magazine Economia

Quanti tipi di contratto di mutuo esistono?

Creato il 02 maggio 2011 da Mutuonews
prestito

Attualmente esistono diverse tipologie di contratto di mutuo: ognuno ha le proprie caratteristiche. Sono il tasso di interesse prescelto, la durata del mutuo e il tipo di garanzia aggiuntiva a quella ipotecaria. A seconda della tipologia del contratto di mutuo si hanno diversi tassi di interesse che vengono applicati al finanziamento.

Il contratto di mutuo a tasso variabile esiste se la rata varia in dipendenza di parametri dei tassi di mercato finanziario o monetario, e sui parametri di base si può applicare uno ‘spread’, cioè una maggiorazione. Questa servirà per aumentare il rendimento. Il contratto a tasso fisso, invece, esiste se la rata del mutuo non varia durante tutta la durata del prestito con interessi da pagare che sono predeterminati e non si modificano, anche se variano parametri economici esterni.

Il mutuo a tasso misto con tasso d’ingresso prevede un tasso ridotto per i primi mesi:dopo si applica il solito tasso fisso e/o variabile corrente al momento della scadenza. Infine il contratto misto si verifica se è prevista l’applicazione in tempi determinati di tasso fisso e successivamente di tasso variabile. Per determinare la rata del vostro mutuo è possibile utilizzare servizi online per trovare il mutuo online più conveniente.

 


Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :

Magazine