Magazine Tecnologia

Quattro chiacchiere con… Marco Doria (Video Game Gems)

Creato il 29 luglio 2012 da Edoedo77 @IlVideogiococom

Quattro chiacchiere con… Marco Doria (Video Game Gems)

Si chiama Video Game Gems ed è un’iniziativa che nasce per divulgare attraverso una pagina Facebook un archivio di giochi considerati universalmente gemme dagli appassionati.
Se sul noto social network avete visto una scheda dettagliata di un gioco di venti anni fa, contornata da tanti commenti di nostalgici beh, molto probabilmente avete incrociato questa pagina. L’idea è nata da Alberto Gigli (conosciuto come Massimo Potenza nella pagina, ndr) mentre noi faremo quattro chiacchiere con Marco Doria, uno dei ragazzi (il resto sarà nominato al termine di questa nostra piccola intervista, ndr), che porta avanti questo progetto che tendenzialmente viene aggiornato ogni settimana e che vuole raggruppare in maniera ordinata, anno per anno, tutti questi videogiochi che hanno fatto la storia, anzi, l’epica del gaming.
C’è da sottolineare come il gruppo si sia conosciuto nel forum di Retrogamer.it che rimane tuttora la fonte d’informazione più preziosa riguardo ai titoli scelti, oltre alle segnalazioni degli utenti.
E non è tutto: in più da poco è stata inaugurata una nuova galleria dedicata a quei giochi talmente brutti da essere considerati dei cult.

ILVIDEOGIOCO.COM: Ciao Marco, iniziamo subito con le domande perché il tempo è tiranno ed a volte è cattivo. Nella descrizione che hai scritto, e che impunemente ho sostanzialmente copiato per il cappello di queste nostra chiacchierata, si è parlato anche di giochi brutti da essere Stracult. Di quali perle, a loro modo, parli?

MARCO DORIA: Lol. Per brevità faccio due esempi: Postal 2, graficamente osceno, di pessimo gusto, ma dannatamente divertente. L’altro è un titolo tutto italiano, ovvero Football Madness, un gioco per certi versi strampalato rispetto alla concezione “classica” dei giochi calcistici, ma per questo folle ed esilarante.

ILVIDEOGIOCO.COM: Quella di scrivere un post basandosi didascalicamente sulla immagine è una grande idea, pensi possa uscire al di fuori di una pagina di facebook?

MARCO DORIA: Non credo, perché la componente social di Facebook è essenziale: il bello di questa pagina è osservare le interazioni dei “fan”, leggerne i commenti, così come come le condivisioni sulle proprie bacheche…oggi nessun’altra soluzione web offre così tanta interattività con l’utenza.

ILVIDEOGIOCO.COM: come avete intenzione di espandervi?

MARCO DORIA: Innanzitutto continuando a divulgare le gemme attraverso lo scambio link con altre pagine di Facebook e le nostre firme sui forum che frequentiamo. stiamo anche lavorando su dei video riassuntivi divisi per anno nei quali raccogliere filmati di gameplay dei vari titoli presenti in database.

ILVIDEOGIOCO.COM: Con i titoli che vanno dalla fine degli anni settanta però ci saranno difficoltà, giusto?

MARCO DORIA: Si, infatti stiamo cominciando soprattutto dagli anni ’90, un decennio che fa battere forte il cuore di ogni retrogamer che si rispetti riguardo le annate più remote, diciamo che ancora non ci siamo posti il problema, dato che comunque, sia per gli impegni lavorativi e personali di ognuno di noi, sia per il lavoro necessario, i video non avranno una cadenza regolare, né una elevata frequenza durante l’anno… dunque già solo il decennio ’90 ci impegnerà per molto tempo.

ILVIDEOGIOCO.COM: avete già iniziato a reperire materiale? Se si, cosa possiamo aspettarci?

MARCO DORIA: Abbiamo già stabilito l’annata del prossimo video, ci siamo divisi il materiale da reperire credo che i lavori si svolgeranno durante il mese di agosto e credo che possiamo aspettarci tutti un fantastico salto indietro nel tempo.

ILVIDEOGIOCO.COM: E quanti giochi volete includere per ogni annata?

MARCO DORIA: Nostalgia e ricordi! MA anche piacevoli scoperte credo dipenda dall’anno avremmo intenzione di dar spazio a quanti più titoli possibile anche se credo dovremo fare una selezione per anni particolarmente pieni.

ILVIDEOGIOCATORE.COM: La domanda può sembrare superflua, ma la faccio ugualmente. Ci sarà anche il Commodore 64 ed i suoi rivali (Speccy, Amstrad cpc) oppure vi concentrerete su Amiga e compagnia bella?

MARCO DORIA: Dal momento che cataloghiamo i titoli indicando la piattaforma originaria sulla quale sono stato pubblicati, credo che non ne mancherà nessuna all’appello! Daremo spazio un po’ a tutte le piattaforme, Arcade incluse.

ILVIDEOGIOCO.COM: Qual’è la tua piattaforma preferita? Ed il tuo gioco?

MARCO DORIA: Per motivi affettivi direi il Commodore 64 (che è stata la prima macchina da me posseduta con cognizione di causa)… i giochi sono tanti… Monkey Island e Turrican 2 si fanno una bella concorrenza nel mio cuore…

ILVIDEOGIOCO.COM: Cosa vorresti da un gioco di nuova generazione?

MARCO DORIA: Più gameplay, meno marketing.

ILVIDEOGIOCO.COM: Un gioco odierno che ti ricorda i fasti del passato?

MARCO DORIA: Decisamente Hard Reset, un fps di stampo classico, veloce e implacabile… mi ha fatto tornare con la mente ai pomeriggi passati su Duke Nukem 3D.

ILVIDEOGIOCO.COM: Ed infine, qual’è il tuo personaggio preferito?

MARCO DORIA: Guybrush Threepwood. Un temibile pirata.

ILVIDEOGIOCO.COM: Non potevamo pensare ad una cosa diversa. Grazie per la chiacchierata.

MARCO DORIA: Grazie a te, ma volevo nominare tutto il team degli amministratori formato da: Roberto “Jethro%” “Io Noncivolevovenire” Mayrhofer; Alessandro “Hien” Ciochetta; Alberto “Neo Geo” “Shion” Semprini; Alberto “Max Power” Gigli (la mente di VGG); Alfredo “Dott_Stilo” Stilo; Filippo “Chrono256″ Mangiaracina e Marco “HellCiccio” Stefano Doria.



Potrebbero interessarti anche :

Ritornare alla prima pagina di Logo Paperblog

Possono interessarti anche questi articoli :